La prima sessione di prove libere a Barcellona si conclude con entrambe le Ferrari davanti alle Mercedes, ma prima di scatenarsi in (troppo) facili entusiasmi è meglio ricordare che i migliori crono di Vettel e Raikkonen (nell'ordine, separati di 14 centesimi) sono stati ottenuti utilizzando gomme soft, contro le medie montate dalle rivali. Che si trovato a 5 e 7 decimi (rispettivamente Rosberg e Hamilton) quindi poco meno di quella che dovrebbe essere la differenza sul giro fra le due mescole.

Gomme medie anche per tutti gli altri, a cominciare dal duo Red Bull con Ricciardo 5° e Verstappen 6° a circa 1 secondo e mezzo (e separati di 2 decimi). Seguono le Williams con Bottas 7° a 1"7 dal vertice e Massa 9° a 2"2, dopo che il brasiliano ha avuto problemi elettronici. Fra i due si è inserita la Toro Rosso di Sainz (1 decimo davanti a Massa) mentre Alonso completa la top ten con un distacco di 2"3 dal vertice. 

Problemi tecnici hanno colpito non solo Massa, ma anche Perez che comunque è riuscito a rientrare negli ultimi minuti, ma soprattutto Ocon che ha potuto effettuare solo 6 giri in questa sessione nella quale ha sostituito Palmer da pilota di riserva. Mentre ha dato qualche allarme l'aver armeggiato al retrotreno della Ferrari di Raikkonen dopo i suoi long run, ma pare per semplici operazioni di routine.

Appuntamento ora con la nostra cronaca diretta alle ore 14 con la seconda sessione di prove libere.

GP SPAGNA, LIBERE 1: LE CLASSIFICE COMPLETE

La cronaca "live"

ore 11.30 - Si concludono le prove libere del venerdì mattina. In cima alla lista dei giri veloci c'è Vettel che proprio sul finire si vede bloccato a fine pitlane dal semaforo che scatta sul rosso: i meccanici lo devono andare a recuperare. Dietro a Vettel è questa la top ten: Raikkonen, Rosberg, Hamilton, Ricciardo, Verstappen, Bottas, Sainz, Massa, Alonso.

ore 11.25 - Per i 5 minuti finali entrano in pista tutti tranne Raikkonen e Sainz, oltre a Ocon che si è fermato da tempo. Perez è dunque riuscito a riprendere la pista dopo i problemi iniziali.

ore 11.10 - Tocca quindi a Vettel montare un set nuovo di gomme soft, e così si porta davanti a tutti (nella fattispecie Raikkonen) per 14 centesimi, con il tempo di 1'23"951, primo sotto 1'24".

ore 11.00 - Rosberg prima si avvicina e poi supera Vettel segnando 1'24"454. Poi Raikkonen entra con un set nuovo di gomme soft e scavalca tutti con il tempo di 1'24"089. Mentre problemi irrisolvibili sulla sua Renault costringono Ocon a terminare la sua sessione dopo soli 6 giri totali (e senza un crono).

ore 10.30 - Quando entra in pista anche Vettel (pure lui con gomme soft come Raikkonen) si porta al vertice superando Rosberg di 18 centesimi. Mentre le Williams con gomme medie si portano al 5° e 6° posto con Bottas e Massa.

ore 10.20 - Dopo un giro di controllo su gomme hard, Raikkonen rientra con le soft e segna il terzo tempo in 1'25"635 che poi "lima" a 1'25"628 e 1'25"616.

ore 10.10 - I primi crono in pista sono quelli dei due piloti Mercedes, che arrivano a 1025"374 Rosberg e 1'25"376 Hamilton, al terzo passaggio: 2 soli millesimi di differenza.

ore 10.00 - Semaforo verde, e partono le prime prove libere a Barcellona. Primi in pista sono Grosjean, Ocon (che sostituisce Palmer in questa sessione, e Verstappen, ora al volante della Red Bull. È passato qualche secondo prima che le macchine entrassero in pista, ma poi rapidamente entrano una quindicina di piloti per i loro "installation lap".

Introduzione

Partono alle ore 10 (sia italiane che locali) le prime prove libere in preparazione al GP di Spagna, quinto appuntamento del Mondiale F1 2016, che si corre questo weekend a Barcellona. Prove che potrete seguire sempre con la nostra cronaca diretta sia qui sul web che tramite Twitter, sul nostro account dedicato @autosprintLIVE.

In questa sessione ci sarà la novità di Kvyat e Verstappen che si sono scambiati le monoposto, ma anche l'arrivo momentaneo di alcune terze guide come Ocon alla Renault. Vedremo chi saprà mettersi in luce meglio in questa occasione.

La cronaca su Twitter