Simulazione di qualifica degna di Hamilton nella terza sessione di prove libere: l'inglese ritocca il miglior crono del weekend a 1'34"434 e lascia gli altri a quasi mezzo secondo. Rosberg è autore di un giro quantomeno perfettibile (a 0"619) che così lascia il varco a Verstappen per portarsi 2° staccato di 0"445. A 7 decimi troviamo le due Ferrari, con Raikkonen riuscito anche stavolta a sopravanzare Vettel (di 2 centesimi), rispettivamente 4° a 0"716 e 5° a 0"736.

Ricciardo in questa fase è 6° a poco più di 1 secondo (+1"027) seguito da Hulkenberg (+1"342), Bottas (+1"468), Sainz (+1"788) e Massa (+1"793). Dunque la Williams sembra essere riuscita a riportarsi in lotta con la Force India, nella quale va considerato anche Perez oggi 11° (+1"825), mentre la McLaren ha avuto qualche problema soprattutto con Alonso 22°, oltre che Button 12°.

L'appuntamento passa ora con le qualifiche, che inizieranno alle ore 11 italiane, ricordando che per quanto riguarda i riscontri cronometrici delle prove, li trovate al link.

Introduzione

L'ultima ora di prove libere in preparazione alle qualifiche e alla gara del GP di Malesia, inizia alle ore 8 italiane, quando sul posto saranno le 14: un orario inconsueto (al pari di quello per le qualificazioni) per una corsa che non si svolge in notturna. In ogni caso questa terza sessione di prove sarà sempre seguita dalla nostra cronaca diretta, qui sul web e sul nostro canale Twitter dedicato @autosprintLIVE.
Sarà l'ultima occasione per Ferrari e Red Bull per avvicinarsi ulteriormente a Mercedes (ammesso questa lo permetta) come pure per Force India e McLaren di confermare o no quanto di buono fatto vedere nelle prove del venerdì. Ovviamente vedremo anche se la Scuderia Toro Rosso riuscirà a fare un passo in avanti e se Williams e gli altri a seguire riusciranno a recuperare.
Ricordiamo infine che trovate qui tutti i riscontri delle prove svolte finora a Sepang.

La cronaca "live" con Twitter