Nella seconda sessione di prove libere a Marina Bay, un po' condizionate dal traffico in pista, Hamilton recupera e dopo il 3° in FP1 segna il giro più veloce della giornata in 1'38"773, risultando inoltre il più rapido anche nelle simulazioni di gara. A 0"184 troviamo Verstappen, e sempre tra i primi 3 ma a poco più di 8 decimi abbiamo Vettel. Oltre 1 secondo il distacco di Bottas, a precedere Albon di 49 ms, mentre Leclerc chiude la top6 staccato di ulteriori 75 ms.

7° a poco più di 1 decimo e primo degli inseguitori è Sainz, con Hulkenberg a quasi 2 decimi e Norris che completa la prestazione di squadra con il 9° tempo ad altri 37 ms. Non male la Toro Rosso con Gasly a chiudere la top ten e Kvyat appena dietro, per 76 ms.

Ricordiamo che questa sessione ha visto un dritto di Albon in curva 10, dove ha danneggiato l'ala davanti, causando solo bandiere gialle (a differenza dell'incidente di Bottas in FP1) perché riuscito a ripartire e a rientrare ai box. La prossima in pista è quella di sabato alle ore 12 italiane, sempre con la nostra cronaca "live" a seguire tutto quello che succede.

I RISCONTRI DELLE PROVE A MARINA BAY

La nostra cronaca con Twitter