La Ferrari sembra confermare quanto visto negli ultimi GP, ed è davanti anche nelle prime prove libere a Sochi, in particolare con Leclerc grazie al tempo di 1'34"462. A seguirlo per 82 millesimi è Verstappen, mentre Vettel è più staccato, 3° a 0"543. Ancor più in là (per adesso) le Mercedes, più orientate ai long run, con Bottas 4° a 0"736 e quindi Hamilton a ulteriori 0"213, mentre Albon chiude la top6 a poco più di 1 secondo dal vertice.

Seguono le due Renault, anche queste una conferma iniziale, con Hulkenberg 7° a 1"278 e Ricciardo a seguire di 5 decimi e mezzo. L'australiano è stato autore anche di un piccolo incidente all'ultimo giro, andato a toccare le barriere all'indietro: ala quasi distrutta, vedremo se ci saranno altri danni. Perez è 9° a 34 ms da Ricciardo, e Grosjean completa la top10 con Sainz e Gasly vicinissimi, ma tutti sopra i 2 secondi di distacco totale.

Nonostante la sostituzione quasi completa di power unit (o forse proprio per questo) Kvyat si è dovuto fermare per problemi di propulsione. Vedremo se saranno risolti in tempo per le seconde prove libere, che inizieranno alle ore 14 sempre seguite dalla nostra cronaca diretta.

I RISCONTRI DELLE PROVE LIBERE A SOCHI

La nostra cronaca con Twitter