L'ultima ora di prove libere in Messico si è in realtà ridotta all'ultima quindicina di minuti, per via della pista molto bagnata a causa della pioggia notturna. Solo sul finire è stato possibile utilizzare le gomme slick, specie le soft, con le quali Leclerc ha svettato in 1'16"145 superando Vettel di 27 millesimi. In seconda fila virtuale le due Mercedes di Bottas a 0"114 e Hamilton a ulteriori 0"122, quindi molto vicine.

Ancora una volta in evidenza Sainz tra gli inseguitori, 5° a 0"493 davanti anche alle Red Bull, con Verstappen 6° per 0"758 dal vertice. Nonostante un'indisposizione Gasly è 7° per 4 millesimi su Albon, alla cui macchina è stata sostituita la scocca dopo l'incidente di ieri. Bene anche Norris a ulteriori 52 ms e Perez ad altri 61 ms, mentre le due Renault sono senza tempo perché fermate ai box a causa di problemi al circuito di raffreddamento.

Ora l'appuntamento con la pista passa alle qualifiche, che saranno alle ore 20 italiane, sempre seguite dalla nostra cronaca "live".

I RISCONTRI DELLE PROVE LIBERE IN MESSICO

La nostra cronaca con Twitter