Clicca qui per aggiornare la diretta

Finisce qui la diretta del GP di Russia.

Carissimi amici di Autosprint, vi diamo appuntamento al GP di Turchia, il prossimo 10 ottobre con il live da Istanbul!

Grazie per averci seguito!


Podio anche per la Ferrari con Sainz, che per 13 giri è statoa nche al comando del GP: "Che lotta con Lando, peccato poi per il graining: siamo dovuti andare ai box per mettere le dure e ho perso tutto il vantaggio. La pioggia è arrivata al momento giusto quando le mie gomme mi stavano abbandonando. Abbiamo fatto il pit stop nel momento giusto e siamo riusciti a tornare sul podio, questo è quello che conta!"


Soddisfatto per il miracolo anche Verstappen, il rivale di Hammer per il titolo: "Quando mi sono svegliato stamattina, sicuramente non mi aspettavo questo risultato. La gara in sé non è stata molto facile, per fortuna la pioggia ci ha aiutato a fare quell'ultimo salto che ci serviva negli ultimi giri. Con la penalità che abbiamo avuto non l'avrei mai immaginato un podio a Sochi".


"Ci è voluto molto tempo per arrivare a 100 vittorie, e a volte non ero sicuro che sarebbe arrivato questo nuovo record. Lando ha fatto un lavoro incredibile oggi, aveva un ritmo pazzesco. È stato dolceamaro vedere la mia vecchia squadra in testa e poi ripassarla: la McLaren sta facendo delle cose bellissime. Il mio team oggi ha fatto una grande lavoro. Quando ha iniziato a piovere,  proprio alla fine, non volevo lasciare Lando d asolo in pista, ho aspettato e non sapevo cosa fare: senza la mia squadra sarei stato perso", commenta Hammer.
 

 


Leclerc alla fine viene doppiato e si deve accontentare della 15esima piazza


Norris chiude in settima posizione, grande delusione per la McLaren che comunque è il pilota del giorno e si prende l'applauso di tutto il pubblico russo!


Ecco l'ordine di arrivo del GP a Sochi:

 

 

 

Verstappen da ultimo chiude 2° , davanti a Sainz 3°


"Grazie a tutti, non ho parole", dice via radio l'inglese commosso per l'ennesimo record riscritto!

Che vittoria per la Mercedes, Hammer ci ha messo la testa e soprattutto il coraggio, decidendo di non fermarsi subito ai box ma di aspettare qualche minuto prima di mettere le intermedie!


HAMILTON ALLA BANDIERA A SCACCHI: FIRMA LA VITTORIA NUMERO 100 IN CARRIERA COL GP DI RUSSIA!

 

 


Verstappen che maestro! Da 20° ora è secondo proprio dietro ad Hamilton!


ULTIMO GIRO


Giro 52: Norris ai box, perde la posizione anche su Bottas. Si ritrova in quinta posizione!


BANDIERA VERDE

Leclerc è ripartito


Finale caotico sotto al pioggia! Tutti vanno lunghi e perdono secondi preziosi! Stravolta ancora la classifica!

Top 5

Hamilton, Verstappen, Sainz, Ricciardo, Bottas


BANDIERA GIALLA

Leclerc è fermo!


Giro 51: Norris si gira, Hamilton è al comando


Leclerc è ne pieno della pioggia: che differenza l'on board della Ferrari e quello della McLaren. Piove tantissimo nel settore centrale della pista!


Stroll a muro, non tiene l'Aston MArtin


Mancano solo 3 giri e Norris e Hamilton non vogliono cedere un centimetro


Stessa scena in McLaren via radio: "Non rientro! Non vengo", sbotta Norris


Hamilton non è rientrato ai box nonostante gli ordini della Mercedes "State zitti", urla via radio


 

Il giudice di gara disattiva il DRS: non è più utilizzabile


Aston Martin ai box con Vettel e Stroll per mettere le intermedie. I due si sono anche scontrati inavvertitamente prima di entrare in pit lane


Slittano tutti in pista!


BANDIERA GIALLA


Giro 48: Non si difende bene la Ferrari: il messicano beffa Sainz ed è 3°


Perez a 4 decimi da Sainz: la Red Bull vuole salire sul podio


Giro 47: Mamma mia che lungo per Norris! La pioggia complica tutto e fa scivolare la McLaren cheriesce per fortuna a contenree l'esuberanza di Hamilton, che era pronto a rubargli il comando!


Perez, Alonso e Leclerc: sarebbero gli unici avvantaggiati dalla gomma media sotto la pioggia. Tutti gli altri montano le hard


Giro 45: Leclerc su Stroll: che passaggio alla curva 13. Grande rimonta e 8° posto, a soli 3 secondi da Verstappen


Sta iniziando a piovere sul circuito


DIECI GIRI ALLA FINE DEL GP DI SOCHI


Giro 43: distacco siderale tra Hammer e Sainz. La Ferrari è a +29.934 dalla Mercedes


Hammer a +1.361 da Norris e dalla sua centesima vittoria in carriera

 


Giro 41: Leclerc passa anche Ocon ed è il terzo più velcoe in gara: blinda la decima posizione


Norris non alza il piede dall'accelleratore: giro veloce firmato a 1.37.423


Ricciardo a 1.8 da Sainz: è il distacco tra il 4° e 3° posto


Top 10:

Norris, Hamilton, Sainz, Ricciardo, Perez, Alonso, Verstappen, Stroll, Russell, Ocon


1.720 il distacco tra i primi due: Norris vede incombere la Mercedes che vuole assoluatemnte vincere questo GP


Giro 38: La Red bull perde la leadership: ora è Norris che si riprende il comando della gara


Perez ai box insieme a Leclerc


40.0, Sainz sembra aver ritrovato il passo


Giro 35: 4 secondi il gap tra Norris e Hamilto


Top 5:

Perez, Alonso, Norris, Leclerc e Hamilton


Ruota a ruota in curva 3 tra Leclerc e Norris: la spunta l'inglese che è 3°


Giro 34: Problemi per Schumi: rientra ai box per ritirarsi dalla gara


Verstappen sale in nona posizione ai danni di Stroll


Giro 31: Hamilton è un fulmine in pista: gira a 1.38.244

 


Wolff carica vi radio Hammer: "VAI LEWIS, POSSIAMO VINCERE LA GARA!"


Il pit stop dell'inglese della McLaren stravolge nuovamente la classifica. Dietro Perez ci sono Alonso (che ancora deve effettuare la prima sosta), Leclerc, Norris e Hamilton


PEREZ È IL NUOVO LEADER DEL GP DI RUSSIA! La Red Bull del messicano è davanti a tutti!


Norris si ferma finalmente: velocissimo il pit stop a 2.9! Tiene la posizione su Sainz ed è 4° alle spalle di Leclerc


Giro 28

Cambia la classifica!

Ecco i primi 12:

Norris, Perez, Alonso, Leclerc, Gasly, Sainz, Bottas, Stroll, Hamilton, Ricciardo, Russell, Verstappen


Hammer ai box insieme a Verstappen. Mercedes e Red Bull si fermano insieme


Super giro di Lewis a 1.39.309! Hammer si scatena, vuole il comando della gara a Sochi!


Giro 25: Verstappen si lamenta via radio: "Sento vibrazioni! Non riesco a far girare bene la macchina"!


La Red Bull tallona Alonso ma non riesce a trovare un varco per prendersi la quarta posizione


Giro 24: La Ferrari dopo una gran bella partenza ora è sesta con Lelcerc in garnde spolvero e decima con Sainz!


Ricciardo problemi ai box: quasi 15 secondi per il cambio gomme. Ora è 14°

 

 


 


Tutte le monoposto hanno già cambiato le mescole più dure a disposizione: solo le McLaren, Hamilton e Vettel ancora hanno le medie e sono rispettivamente in top 3 e in ottava posizione


Pit stop per Mick Schumi: la Haas mette le hard e rientra ultimo


Giro 21: Alonso vede Verstappen attaccatissimo alla sua Alpine a + 7 decimi. quanto resisterà lo spagnolo?


Giro 19: Verstappen è un treno: segna il giro veloce a 1:40.178 e si porta a-1.300 da Hammer! Esplode la lotta tra i due contendenti al titolo!


Hamilton è in terza posizione!

 


Che gara mostruosa per Verstappen! Ora è 6°! Ha passato Lecler, Vettel, Gasly e Bottas!


Top 5

Norris, Ricciardo, Hamilton, Perez, Alonso


Giro 15: Ferrari di Leclerc velocissima e arrabiatissima. Ferma il crono a 1.40.993


Tempo di gomme hard e undercut anche per Sainz, che ritorna in pista da 11°a Russell


Giro 14: Russell in pit stop, anche la Williams mette le bianche


NORRIS FREGA SAINZ: la McLaren ora è leader del GP di Russia!

Lando è bravissimo a sfrutta la scia alla grande: mette la freccia sulla parte interna in curva 13. Sainz reagirà?

 

;

 


Giro 13; Stroll è il primo a fermarsi ai box: l'Aston Martin mette le hard


Norris perde il ritmo: ora è a +1093 da Sainz


Che battaglia tra Vettel e Lecler: i due ex compagni di scuderia se ne stanno dando di santa ragione per l'11° posto! Alle loro spalle c'è Verstappen che prova ad aprofittarne e a beffare i due!


Grining sull'anteriore sinistro per Hamilton e Sainz che si lamentano via radio


Giro 10: Norris mette nel mirino Sainz in curva 15: è solo l'inizio delle scintille tra i due!


Nove decimi il distacco tra Norris e Sainz


Giro 8: Verstappen inizia la risalita: l'olandese ha sorpassato Bottas, che lo avrebbe dovuto marcare stretto


 

 

 


Top 10:

Sainz, Norris, Russell, Stroll, Ricciardo, Hamilton, Perez, Alonso, Ocon e Raikkonen


Giro 5: Sainz registra il crono più veloce a 1:41.396


Giro 4: Giro veloce di Perez a 1:41.628


BANDIERA GIALLA: forse un detrito in pista


Giro 2: Hamilton beffa Alonso: la Mercedes è sesta!


Ferrari indiavolata: anche Leclerc mette a segno una partenza fenomenale e da passa alla 12esima posizione


Lo spagnolo partito 2° dietro Norris sfrutta tutta la scia della McLaren e lo passa dall'esterno


SAINZ SUPER PARTENZA CLAMOROSA: LA FERRARI È AL COMANDO


SEFAMORO ACCESO: INIZIA IL GP DI RUSSIA


BANDIERA VERDE!


Giro di formazione a Sochi


Monoposto schierate sulla griglia di partenza


Ben trovati, amici di Autosprint, per seguire, come di consueto, il GP con il nostro commento live, giro per giro, e vivere tutte le emozioni che solo la pista sa regalare.

GP RUSSIA: segui la diretta da Sochi

 

Di solito il GP di Russia non è la gara più emozionante dell'anno, ma le qualifiche di Sochi lasciano sperare in un drastico cambio di copione. McLaren, Ferrari e Williams sono lì davanti a tutti e non succedeva dal GP del Brasile del 2004 di vedere i tre team storici dettare legge a tutto il gruppo.

La pole, la prima in carriera, l'ha firmata Norris, strappandola all'ultimo respiro a Sainz. Lo spagnolo, però, uò sfruttare il lunghissimo rettilineo per prendere la scia e provare l'attacco alla prima staccata, mossa che spesso ha animato la partenza sulle rive del Mar Nero.

Alle loro spalle c'è Russell che, per la seconda volta in tre gara si è messo alle spalle il prossimo compagno di squadra, Lewis Hamilton. Ed è proprio il sette volte campione del mondo il deluso di gioranta perché nelle fasi finali della Q3 rompe il muso in corsia ai box e l'errore lo manda in crisi. Da lì in poi ha sbagliato tutto, anche la scelta delle gomme per l'ultimo attacco al tempo e non è andato oltre la quarta piazza.

La terza fila è occupata da Ricciardo, sesto, e Alonso settimo, mentre in quarta fila trovano posto Stroll e Perez. Chiudono la top ten Ocon e Vettel. Bottas come Leclerc, Verstappen e Latifi partirà dal fondo per i cambi alla sua PU.

GP Russia, le strategie 

Come il sabato anche la domenica sarà condizionata inevitabilmente dalle condizioni meteo. Al momento a Sochi il cielo è nuvoloso, anche se sono previste possibili pioggie moderate dalle 14, con temperature intorno ai 12-17°. La Formula 1 incrocia le dita e spera di non fare un ulteriore buco nell'acqua come per la gara a Spa.

Se il tempo dovesse reggere sarà dunque una gara all'asciutto e Pirelli per i 53 giri previsti pe ril GP a Sochi consiglia una strategia a una sola sosta scegliendo di partire con le medie e poi passare alle hard dal 17°-22° giro. L'alternativa simile prevede il cambio ctra le due mescole: al via le hard e poi cambiarle le medie dal 27°-34° giro. Meno performanti invece le strategie con le soft (primo stint breve per montare ai box al 12°-17° giro le hard) o con doppia sosta per utilizzare le medie-hard-medie.

Mario Isola, racing director Pirelli chiarisce la situazione: "A Sochi abbiamo portato le tre mescole più morbide della gamma: C3 P Zero White hard, C4 P Zero Yellow medium e C5 P Zero Red soft.Tutti i piloti avranno libertà di scegliere i pneumatici con cui prendere il via e questo dovrebbe permettere loro di effettuare la strategia ottimale ad una sosta. Considerato che alcuni piloti veloci partono dal fondo della griglia e potrebbero provare qualcosa di diverso e che i primi piloti in griglia sono diversi dal solito, ci possiamo aspettare una gara molto interessante”.