GP Barcellona, in Alfa Romeo Kubica sostituirà Raikkonen nelle FP1

GP Barcellona, in Alfa Romeo Kubica sostituirà Raikkonen nelle FP1© Getty Images

Il venerdì mattina sul circuito di Montmelo il polacco sarà sulla C41 per le prove libere del venerdì mattino e poi per i test con le nuove gomme Pirelli da 18 pollici

Redazione

4 maggio

Cambio di sedili per il GP a Barcellona della Formula 1. In Alfa Romeo a correre le prime prove libere del venerdì mattina ci sarà Robert Kubica. Il pilota polacco si metterà al volante della C41 di Kimi Raikkonen sul circuito spagnolo del Montmelo, esattamente come si erano invertiti a Portimao Ilott e Giovinazzi.

Kubica poi rimarrà in Spagna anche nelle giornate di martedì 11 e mercoledì 12 maggio per testare sempre sulla monoposto del Biscione le gomme Pirelli da 18 pollici, che saranno utilizzate dal Circus nel 2022.

E l'ex pilota Renault e Williams non vede l'ora di mettersi a lavoro:  "Avendo guidato l’ultima volta la C41 sempre a Barcellona nel mese di febbraio. Non vedo l’ora di vedere quanto la macchina abbia fatto progressi da allora, sia in termini di aggiornamenti che di comprensione del pacchetto da parte della squadra. Non vedo l’ora di essere di nuovo in macchina questo venerdì e la prossima settimana. 

Guidare una macchina di Formula 1 è sempre speciale, voglio contribuire a far emergere la squadra nella lotta del centro gruppo. Inoltre, provare le nuove gomme da 18 pollici sarà un’esperienza nuova e il primo assaggio verso la Formula 1 che verrà".

Vasseur: "Robert è prezioso"

Entusiasmo anche da Frederic Vasseur, team principal di Alfa Romeo: "È fantastico riavere Robert in macchina per la sua prima sessione di prove quest’anno e per i test di Barcellona. Ogni volta che prende in mano la vettura è un qualcosa di prezioso per noi, la sua esperienza farà al caso nostro ed è bene avere un punto di vista diverso sulla C41.

Il suo feedback tecnico sarà cruciale anche nei test sulle Pirelli da 18 pollici che saranno a disposizione dal 2022. Siamo nel mezzo di una battaglia serratissima nel centro gruppo e ogni indicazione del nostro pool talentuosissimo di piloti può essere l’arma segreta che ci darà quel vantaggio per andare avanti e scalare le posizioni”.

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi