Formula 1: Amon Af101, brutta e impossibile

Formula 1: Amon Af101, brutta e impossibile© Sutton

Adesso tutte le F1 sono uguali. Invece nel 1974  il pilota neozelandese Chris Amon per la sua creatura volle un progettista giovane e inesperto, perché ciò era garanzia di approccio fresco e originalità assicurata. Dando vita però a un’incredibile odissea in pista con la recalcitrante Af101.  Una storia a suo modo, secoli dopo, a lieto fine

Presente in

2 dicembre

La leggenda dello scherzo atroce con la mescola ripetuta

Ci sono leggende, su questa cosa del divino tester, che, ovvio, contengono brani di verità. Sentite ciò che segue. Anno 1966. Amon è a piedi e fa il collaudatore per la GoodYear (vincerà la 24 Ore di Le Mans per la Ford con l’amico Bruce McLaren, beffando il collega Ken Miles, come recita il rec


Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi