La classe GT Pro vivrà su un duello a 4 fra Ferrari, Porsche, Aston Martin e Corvette, tutte auto a motori V8 eccetto Porsche che è un 6 cilindri boxer. La Ferrari 458 correrà nella configurazione 85 litri di capacità nel serbatoio, 1235 kg di peso, strozzature che consentono una potenza di 475 cv. La Ferrari potrà utilizzare un nuovo kit aerodinamico realizzato appositamente per Le Mans che dovrebbe renderla circa un secondo al giro più veloce. L’Aston Martin Vantage V8 correrà nella configurazione con serbatoio di 95 litri, 1195 kg di peso, 520 cv. Inoltre la Gt inglese disporrà di un ala posteriore a tutta larghezza più alta di 10 cm rispetto a Ferrari, Porsche e Corvette. La Porsche 911 Rsr correrà con un serbatoio di 90 litri, 1245 kg di peso e una potenza di circa 500 cv. La nuova Corvette CR7 è la vettura di maggior cilindrata: ha un V8 di 5,5 litri ed è dotata di iniezione diretta come la Ferrari, e correrà nella configurazione 85 litri, 1245 kg e 530 cv di potenza. Sul fronte dei piloti, saranno quattro gli italiani in Gt/Pro: Gimmi Bruni e Giancarlo Fisichella sulla Ferrari n.51 assieme a Vilander; Davide Rigon, al volante delle Ferrari 458 n.71 sempre di AF Corse con Calado e Beretta. Mentre il debuttante Federico Leo correrà con l’altra Ferrari 458 del team inglese Ram (n.52) con Parente e Griffin. La Porsche schiera le due 911 ufficiali di Holzer-Makowiecki-Lietz (n.92) e la n.91 di Bergmeister-Pilet-Tandy. Le due Corvette sono guidate la n.73 da Jan Magnussen (il papà del pilota McLaren F1)-Garcia-Taylor e la n.74 da Gavin-Milner-Westbrook. Difficile fare pronostici, ma al momento i favori vanno a Porsche e a Corvette. La Porsche dispone di due equipaggi di vertice e viene da tre vittorie consecutive nelle grandi maratone: Le Mans 2013, Daytona e Sebring 2014. La nuova Corvette ha debuttato a Daytona, palesando numerosi problemi di gioventù. Mentre l’Aston Martin può contare solo su una vettura con piloti competitivi: quella di Turner-Mucke-Bruno Senna. Tutti gli iscritti alla 24 Ore di Le Mans e i numeri di gara