EuroF3: Ocon prende il volo

EuroF3: Ocon prende il volo
Tre vittorie in Russia per il francese. Che ora guida la classifica di campionato con 116 punti di vantaggio su Verstappen

Redazione

12 luglio 2014

da Mosca: Alessandro Gargantini Terza vittoria in sequenza per il diciassettenne transalpino della Prema Esteban Ocon, che ha monopolizzato il gradino più prestigioso del podio nell'intero fine settimana in terra di Russia. Il francese, scattato dalla pole, nel finale di gara ha rintuzzato con maestria gli attacchi del sempre aggressivo Max Verstappen. Terza posizione per il costante Antonio Fuoco, che ha preceduto Jake Dennis e Felix Rosenqvist. La gara è stata neutralizzata per ben due volte. Il primo incidente ha visto protagonisti, poche centinaia di metri dopo il via, Felix Seralles e Jules Szymkoviak. Il secondo, Jordan King e Lucas Auer. Grazie al punticino del decimo posto, Antonio Giovinazzi  archivia un fine settimana nero, nel quale è stato afflitto da evidenti problemi di motore. Tom Blomqvist ha subito un drive through per partenza anticipata. Quindicesima posizione per Michele Beretta al termine di una gara lineare. In graduatoria generale, Ocon guida con 116 punti di vantaggio su Verstappen. Il prossimo appuntamento sarà a Spielberg il primo fine settimana di agosto.

Gara 2. Ocon, immarcabile, si ripete

Un irresistibile Esteban Ocon ha dominato anche la seconda gara disputata sul circuito della regione moscovita del Volokolamsk. Il diciassettenne pilota della Prema, scattato ancora una volta dalla pole, non ha avuto problemi a imporre il suo ritmo e tenere a distanza di sicurezza il compagno di squadra Antonio Fuoco. Terzo gradino del podio per Tom Blomqvist, che ha preceduto Lucas Auer e Jordan King. Max Verstappen è stato bloccato da problemi al cambio. Antonio Giovinazzi, rallentato da problemi di motore in qualifica, ha subito un drive through per mancato rispetto dei track limits. Penalizzato dai commissari anche Michele Beretta, per un’infrazione nella pit-lane. Il pilota brianzolo ha corso nonostante le non perfette condizioni fisiche. In classifica generale, il vantaggio di Ocon su Verstappen ritorna abissale: nonostante i due capoclassifica si siano entrambi aggiudicati sette rounds, sono ben 109 i punti che li separano in graduatoria generale.

Gara 1. Ocon ferma Verstappen

Grazie a un’incontrastata vittoria nella prima manche disputata sul circuito della regione di Volokolamsk, Esteban Ocon ha posto fine alla sequenza di sei vittorie consecutive di Max Verstappen e ripreso quota in vetta alla graduatoria generale. Sono ora ben 84 le lunghezze che separano il driver della Prema dall’olandese, che ha conquistato il terzo posto. Dopo aver dominato le qualifiche, il transalpino ha preso il comando della corsa ed imposto il suo ritmo. La corsa è stata abbastanza noiosa, dato che il tracciato non agevola i sorpassi. Piazza d’onore per il ritrovato Jordan King: ha preceduto appunto Max Verstappen, abile nel sopravanzare Tom Blomqvist. Positiva sesta posizione per Antonio Fuoco, che ha confermato la posizione in griglia. Antonio Giovinazzi, alle prese con problemi di motore, ha chiuso tredicesimo. Michele Beretta è finito nelle retrovie dopo aver subìto un drive-trough per mancato rispetto dei track limits.

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi