Non conosceva la pista ma poco importa. José Maria Lopez ha conquistato il miglior tempo al termine della sessione di qualificazione disputata oggi sul circuito di Macao, sede dell’ultima prova stagionale del WTCC. Il pilota della Citroen ha avuto la meglio su un Sebastian Loeb decisamente in forma, e questo non fa che accrescere la portata della prestazione del pilota argentino. «Sapevo di dover familiarizzare con un tracciato molto tecnico – ha dichiarato Lopez ed ho avuto un approccio prudente nelle prove libere. Il mio feeling è migliorato giro dopo giro, soprattutto nella parte cittadina della pista, dove ho progressivamente migliorato». Un punto del tracciato che inizialmente ha messo in crisi Loeb, ma l’alsaziano ha lavorato egregiamente sessione dopo sessione, togliendosi la soddisfazione di aver realizzato il miglior settore in assoluto proprio in quel tratto. Tempi duri per Yvan Muller, al momento con un altro passo (in negativo) rispetto ai due compagni di squadra in Citroen, che non è andato oltre la terza posizione. Norbert Michelisz (Honda Civic) ha concluso in una positiva quarta posizione dopo l’exploit del miglior tempo nella Q1. Un bilancio migliore di quello di Tom Coronel, che ha toccato le barriere della curva “Mathernity” danneggiando la ruota anteriore sinistra della sua Chevrolet Cruze. Per l’olandese è rimasta così la consolazione della quinta piazza, che gli permetterà di condividere la terza fila con Gabriele Tarquini. Roberto Chinchero 119_LOPEZ 385_LOPEZ