Resistendo a tutti gli attacchi degli avversari, Jordi Gené (fratello del collaudatore della Ferrari, Marc) ha vinto la seconda gara della serie TCR in programma sul circuito di Sepang subito prima del GP F1 della Malesia. Attacchi che sono venuti da Ferenc Ficza, Jordi Oriola e Gianni Morbidelli. Ma con Ficza venuto meno con l'avanzare della gara, alla fine il secondo posto è rimasto a Oriola, mentre Morbidelli ha dovuto riprendere il terzo da Andrea Belicchi che l'aveva passato all'ultimo giro, con una manovra all'ultima curva che ha favorito il quarto posto finale di Stefano Comini, il vincitore della gara del sabato. Proprio questa manovra, peraltro, è valsa al pesarese l'elezione a "man of the race" da parte di una giuria composta da organizzatori e ufficiali di gara. La terza e quarta gara della nuova serie internazionale per vetture Turismo si correrà di nuovo in concomitanza con la F1 a Shanghai, in occasione del GP di Cina dell'11 e 12 aprile prossimi. Maurizio Voltini