dal Mugello: Antonio Caruccio Prima vittoria stagionale per la BMW Z4 del team Roal, nel GT nazionale. Al rientro nella serie italiana nel 2015, la compagine diretta da Roberto Ravaglia conquista così il successo al termine di una corsa concitata che ha visto uscire nelle prime battute la Porsche di Ebimotors, vincitrice in gara-1. Comandini ha conquistato il successo superando dopo il cambio pilota l’Audi R8 di Andrea Amici, mentre i dieci secondi di penalità derivante dal podio di ieri hanno costretto Dindo Capello ad accodarsi ai compagni, dopo che Emanuele Zonzini aveva condotto dalla pole position la prima metà della corsa. Ma una penalizzazione postgara del duo Audi migliora ulteriormente il già buon risultato in ottica campionato per la Ferrari di Frassineti-Beretta, che passando da quarti a terzi recuperano altre posizioni e anzi salgono in testa al campionato. Sesti, alle spalle della Mercedes di Mora-Wright, chiudono Casè-Gattuso, dopo che una foratura ha rallentato Schirò-Berton, con i quali contendevano a pari punti il primato dopo gara-1. Al momento in cui scriviamo sono comunque in corso alcune investigazioni relative al cronometraggio, vi aggiorneremo man mano la situazione si definirà.