Francesco Maria Fenici riprende le sfide in bagarre nella Porsche Sports Cup Suisse, il monomarca elvetico nel quale sarà impegnato fino a sabato 26 settembre al Mugello Circuit, dove è in programma il penultimo round stagionale. Terminata la pausa estiva e dopo gli exploit colti all'esordio assoluto nell'automobilismo a Le Castellet (pole position e due podi) e al secondo impegno a Imola in luglio, con tanto di prima vittoria in carriera, il 29enne neo-pilota testimonial di “Autosprint” e “Auto” farà il proprio esordio anche sull'autodromo toscano, uno dei più tecnici, veloci e impegnativi a livello mondiale, confermandosi al volante della Porsche Cayman GT4 ClubSport dei Centri Porsche Ticino preparata dal team Amag First Rennsport.

Il driver romano e originario di Rieti è quindi atteso da un intenso lavoro di messa a punto e presa dei riferimenti ideali sia sull'auto sia di guida, sempre seguito dal coach driver Max Busnelli, pilota esperto e vincente che lo affianca in questa prima stagione a tutto motorsport. Sulla Gran Turismo tedesca da 385 cavalli di potenza il portacolori dell'asd FF Motorsport completerà venerdì i turni di prove libere inaugurati oggi (giovedì), mentre sabato è la giornata clou: mattinata dedicata alle qualifiche (alle 9.30 e alle 10.55) che decideranno le griglie di partenza della gara sprint di mezzora in programma dalle 13.43 e della gara endurance di 100 miglia con partenza alle 17.07.

Fenici dichiara sul terzo fine settimana “racing” della carriera: “Sono molto carico, ora il gioco inizia a diventare più impegnativo e sono ancora più curioso di capire come ci comporteremo sabato in gara. Speriamo di confermare quanto di positivo abbiamo mostrato fin da subito questa estate. Il primo approccio con il Mugello è andato bene nelle prove libere iniziali di questa mattina. Dobbiamo continuare su questa strada perché pur non avendo ancora montato pneumatici nuovi il ritmo è già interessante”.