Francesco Maria Fenici ha esordito al volante della Porsche 718 Cayman GT4 in versione 2020 effettuando una proficua giornata di test sul circuito di Cremona, dove ha potuto anche svelare la livrea e i colori per la stagione al via. Dopo il primo anno di corse con la GT4 Clubsport, il pilota romano ha scelto la nuova “arma” della Casa di Stoccarda, più evoluta e potente (ben 425 cavalli) rispetto alla precedente, per rilanciare la sfida nella Porsche Sports Cup Suisse.

Il test di Cremona con il team Amag First Rennsport ha permesso a Fenici di inaugurare la stagione e di scoprire per la prima volta su pista asciutta la vettura dei Centri Porsche Ticino in vista del primo round del monomarca in programma sul circuito tedesco di Hockenheim il 10-11 luglio. Sempre coadiuvato da Max Busnelli nelle vesti di coach driver, il portacolori della FF Motorsport ha percorso oltre 250 chilometri, utili a completare il programma di giornata e a raccogliere dati e riscontri cronometrici utili soprattutto per ottimizzare la messa a punto e prendere confidenza con la nuova Cayman.

Fenici dichiara alla luce della prima uscita stagionale a Cremona: “Era importante esordire in condizioni da asciutto con la nuova Cayman. La mattina abbiamo trovato un po' di traffico, nel pomeriggio meglio ma con temperature elevate e quindi pista un po' scivolosa, però nel complesso bene, abbiamo percorso tanti chilometri, oltre 250, lavorando a fondo e in sintonia con la squadra e con Max soprattutto su assetto e passo. Pur non avendo provato con pneumatici nuovi e quindi saggiato la prestazione pura, è stata una giornata proficua in vista dell'esordio in campionato a Hockenheim. Le differenze con la precedente GT4 sono molteplici. L'auto è molto più reattiva e l'aerodinamica si fa sentire di più, così come le sospensioni. Le sensazioni di guida sono più piacevoli, è una macchina da corsa professionale e siamo felici di averla scoperta”.

Nel 2019 Fenici, pilota testimonial di “Autosprint” e “Auto”, ha esordito nell'automobilismo e nel monomarca svizzero sorprendendo per competitività e vittorie messe a segno. Ora il 2020 lo porterà al confronto con i numerosi rivali della Porsche Sports Cup Suisse al volante di una vettura ancora più competitiva nella classe maggiore della Cayman Cup. Dopo l'esordio di luglio a Hockenheim, il calendario prevede altri quattro appuntamenti a Le Castellet, Imola, Mugello e Misano.