Fenici in cerca di “bollicine” in Carrera Cup a Franciacorta

Fenici in cerca di “bollicine” in Carrera Cup a Franciacorta

Reduce dalla prima vittoria in Michelin Cup in casa a Vallelunga, il pilota laziale di AB Racing - Centri Porsche di Roma affronta nel weekend il penultimo round 2021 sull’autodromo bresciano, nuovo Porsche Experience Center che ospita anche il Porsche Festival

Redazione

28 settembre

Per Francesco Maria Fenici lo speciale contesto del Porsche Festival e il nuovo Porsche Experience Center Franciacorta saranno il palcoscenico del quinto e penultimo round della Carrera Cup Italia dall’1 al 3 ottobre. Sarà un appuntamento “de luxe” per il monomarca tricolore, che nell’occasione sdoppierà le griglie delle due categorie in lizza permettendo lo svolgimento separato fra gara “Pro” e gara Michelin Cup. Un’occasione ghiotta per il pilota laziale della FF Motorsport, che punta a ben figurare al volante della 911 GT3 Cup da quasi 500 cavalli del team AB Racing “targata” Centri Porsche di Roma dopo la prima vittoria ottenuta proprio in Michelin Cup due domeniche fa sul circuito di casa all’Autodromo di Valleunga.

Come seguire la gara

Nell’arco di quattro weekend, dunque, il driver testimonial di “Autosprint” e “Auto” è riuscito a conquistare il massimo risultato messo nel mirino in questa stagione d’esordio nell’agguerrita serie di Porsche Italia, che vanta 35 iscritti e che sulla pista del PES Franciacorta, a Castrezzato, lo rivedrà protagonista nelle due corse dedicate alla Michelin Cup: sabato gara 1 alle 13.00 e domenica gara 2 alle 9.15. Entrambe sulla distanza di 28 minuti + 1 giro, saranno trasmesse in diretta streaming e in HD sul sito ufficiale www.carreracupitalia.it e sulla relativa pagina Facebook.

Cosa ha detto il pilota

Così commenta Fenici in vista dell’evento bresciano: “Arriviamo al round di Franciacorta e quindi anche al rush finale della stagione alla ricerca di conferme. La vittoria di Vallelunga ha segnato un passo importante. Mi sento carico e sono contento di aver fatto bene in casa, sarebbe davvero esaltante salire di nuovo sul podio o comunque dare continuità al fatto di poter lottare con i rivali più quotati e nel contempo divertirci. Sono previste due gare dedicate esclusivamente ai Michelin Cup e questo aggiunge ulteriori motivazioni, anche se è impossibile fare pronostici. Non ho mai girato a Castrezzato e ci sarà da imparare, ma sono già focalizzato sulla qualifica. Sarà ancora più emozionante se riusciremo a partire dalle prime file”.

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi