Dopo una pioggia che ha un po' rimandato la presa di contatto con la vettura del team Haas-Stewart che guiderà questo fine settimana al Watkins Glen in gara nella serie Nascar, Max Papis ha finalmente effettuato i primi giri in prove libere. Questi sono stati principalmente finalizzati alla messa a punto per la gara, situazione con la quale è risultato fra i 12 più veloci. Non così in termini di tempi assoluti, ma: «Non abbiamo effettuato prove "tipo qualifica" e andiamo sempre meglio, per cui ho un feeling positivo riguardo alla gara», ha commentato lo stesso Papis. Ricordiamo che la macchina messa a disposizione (foto sotto) è proprio quella del coproprietario del team e pilota Tony Stewart, che si è infortunato in una gara di Sprint Car (conosciute anche come Midget) procurandosi una frattura seria alla gamba destra che lo terrà fermo almeno un mese. Anche in questa stagione la Nascar propone gare ogni settimana, ma di questo pare non se ne avvantaggerà Papis: per ora si è pensato a lui solo per la corsa "stradale" di Watkins Glen, mentre per le prossime che sono su circuiti ovali è previsto ci si rivolga a qualche "specialista" americano. MacchinaPapis