Gran gara di Will Power nel decimo appuntamento dell’IndyCar Series a Road America. L’australiano ha dominato dalla pole, allungando nei primi giri e superando con noncuranza anche un problema ai box. Poi, nel finale ha controllato la situazione quando Tony Kanaan gli si è fatto sotto in modo aggressivo sfruttando un nuovo set di gomme morbide. Nervi d’acciaio per Power, che si è rimesso in corsa per il titolo anche grazie al problema tecnico che, negli ultimi giri, ha fatto precipitare il compagno di colori Simon Pagenaud al tredicesimo posto. Terzo Graham Rahal, che con Kanaan ha lottato per tutta la corsa, specie in uscita dai box, ma che si è dovuto arrendere, precedendo un Ryan Hunter-Reay in recupero nelle ultime fasi. 

Helio Castroneves, ha completato la top-5 su Charlie Kimball e Juan Pablo Monotya. Il colombiano ha avuto la meglio su Josef Newgarden, anche se il giovane rivale è stato impressionante, affrontandolo a ruotate nonostante i problemi fisici rimediati a Fort Worth. Giornata no, oltre che per Pagenaud, anche per Scott Dixon, subito ritirato per una perdita di potenza. KO anche Sebastien Bourdais, colpito nelle fasi iniziali, mentre Max Chilton ha chiuso sotto di due giri dopo essere rimasto senza carburante all’inizio della corsia box. In una corsa tutto sommato tranquilla, una sola situazione di “caution” è da segnalare, causata da una rottura occorsa a Conor Daly: l’americano si è trovato nelle barriere mentre era in lotta con Hunter-Reay. Nonostante le disavventure, Pagenaud comunque mantiene la vetta in campionato con un discreto margine, quando team e piloti si preparano per il round in Iowa. 

L’ordine di arrivo del Kohler GP di Road America:

1. Power (Dallara DW12-Chevy) 50 giri in 1h39'10"300, alla media di 195,416 km/h; 2. Kanaan (Dallara DW12-Chevy) a 0"7429; 3. Rahal (Dallara DW12-Honda) a 5"9608; 4. Hunter-Reay (Dallara DW12-Honda) a 9"3597; 5. Castroneves (Dallara DW12-Chevy) a 10"534; 6. Kimball (Dallara DW12-Chevy) a 10"9966; 7. Montoya (Dallara DW12-Chevy) a 12"6191; 8. Newgarden (Dallara DW12-Chevy) a 13"8835; 9. Pigot (Dallara DW12-Chevy) a 15"729; 10. Munoz (Dallara DW12-Honda) a 17"1132; 11. Hawksworth (Dallara DW12-Honda) a 18"7152; 12. Andretti (Dallara DW12-Honda) a 19"903; 13. Pagenaud (Dallara DW12-Chevy) a 21"153; 14. Hinchcliffe (Dallara DW12-Honda) a 22"1333; 15. Rossi (Dallara DW12-Honda) a 22"5908; 16. Aleshin (Dallara DW12-Honda) a 23"5531; 17. Sato (Dallara DW12-Honda) a 35"3665.

In campionato

1. Pagenaud 375; 2. Castroneves 301; 3. Power 294; 4. Dixon 285; 5. Newgarden 283.