Prima vittoria dell'anno in Nascar e seconda consecutiva a Las Vegas per Joey Logano. Il ventinovenne pilota del team Penske, ancora alle prime avventure col nuovo crew-chief Paul Wolfe, è rimasto fuori dai box per un'incomprensione col muretto a sei giri dalla fine. A sorpresa però, la mossa si è rivelata quella corretta dato che, con un ottimo restart aiutato da una spinta di Ricky Stenhouse, e un blocco nei confronti di Willian Byron, Logano ha mantenuto la posizione.

Beffato ma comunque felice Matt DiBenedetto, il "campione della gente", che al team Wood Brothers, sempre con una Ford schierata in collaborazione con Penske, ha terminato secondo. Prestazione di livello anche per Stenhouse, già protagonista a sorpresa nella 500 miglia di Daytona. Passato al team JTG dopo essere stato appiedato al team Roush-Fenway, Stenhouse ha concluso al terzo posto. 

Nascar: a Daytona rivince Hamlin, paura per Newman

Fuori dal podio

Problemi di gomme per Chase Elliott, che nelle prime fasi di gara era sembrato un favorito di diritto avendo vinto i primi due traguardi intermedi. Dopo aver condotto 70 giri, ha colpito le barriere e ha terminato ventiseiesimo. Byron è stato invece protagonista di una toccata con Erik Jones all'ultimo giro, che ha messo fuori gioco anche Ryan Blaney (già coinvolto lo scorso weekend nel crash che aveva mandato Ryan Newman in ospedale). Alla fine, Jimmie Johnson è stato il migliore tra coloro che si erano fermati ai box, seguito da Bubba Wallace e Brad Keselowski.

Solo ottavo Kevin Harvick, mentre il team Gibbs ha incontrato una gara non facile con Kyle Busch primo rappresentante, solo quindicesimo, coinvolto anche lui nel contatto conclusivo ma mai in lotta per il successo sulla pista di casa. Continua la convalescenza invece per Newman che, nell'incidente dell'apertura stagionale ha riportato una lesione alla testa che gli ha impedito di essere presente in gara. Sostituito per l'occasione da Daniel Hemric, ha dichiarato di voler tornare in pista quanto prima.

Tutto sulla Nascar 2020

L'ordine d'arrivo della Pennzoil 400 di Las Vegas:

1 - Joey Logano (Ford) – Penske - 267 giri

2 - Matt DiBenedetto (Ford) – Wood - 267

3 - Ricky Stenhouse Jr. (Chevrolet) – JTG - 267

4 - Austin Dillon (Chevrolet) – Childress - 267

5 - Jimmie Johnson (Chevrolet) – Hendrick - 267

6 - Bubba Wallace (Chevrolet) – Petty - 267

7 - Brad Keselowski (Ford) – Penske - 267

8 - Kevin Harvick (Ford) – Stewart-Haas - 267

9 - Kyle Larson (Chevrolet) – Ganassi - 267

10 - Ty Dillon (Chevrolet) – Germain - 267

La classifica del campionato

1. Blaney 85; 2. Logano 82; 3. Harvick 81; 4. Larson 70; 5. Stenhouse 66.