IndyCar: Power il ragioniere è ancora campione

IndyCar: Power il ragioniere è ancora campione

A Power è bastata una vittoria, oltre a tanti piazzamenti, per laurearsi campione. La costanza paga

12 settembre

Will Power ha centrato a Laguna Seca il suo secondo titolo IndyCar in carriera. Con il terzo posto sulla pista californiana, dopo essersi laureato recordman di sempre delle pole position battendo Mario Andretti, l'australiano del Team Penske ha comandato le ostilità inizialmente e, quando la sua superiorità si è persa, ha gestito al meglio la posizione, come da manuale del pilota "ragioniere" che quest'anno ha scelto di diventare. Per lui solo una vittoria nel 2022, ma anche tanti podi e anche un paio di quarti posti alla fine decisivi. Insomma, l'inverso del Power "tutto o niente" che si è sempre conosciuto, e una trasformazione


Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi