Come anticipato sul numero di Autosprint in edicola dopo il GP di Malesia, Antonio Giovinazzi debutterà al volante di una LMP1, un'Audi R18, durante i test a seguito della 6 Ore del Bahrain.

Aumenta, dunque, l’impegno nel Mondiale Endurance per il talento di Martina Franca, pronto all’esordio al Fuji con la Ligier LMP2 del team Extreme Speed Motorsports proprio questa domenica.

“Bon Giovi”, a un passo dal titolo in GP2, è stato selezionato dai promoter assieme al brasiliano Pipo Derani e allo statunitense Gustavo Menez per la seconda sessione di “Rookie Test”.

Domenica 20 novembre, il giorno successivo all’ultimo round stagionale, ciascuno dei tre piloti avrà l’opportunità di compiere almeno 30 giri del circuito al volante di una Porsche 919 Hybrid, Audi R18 o Toyota TS050.

Pierre Fillon, presidente dell’ACO, ha commentato: Antonio ha relativamente poca esperienza nell’endurance, se paragonato agli altri due, ma ha mostrato un talento tale da non poter essere ignorato e ha il potenziale per un lungo futuro con noi, se lo volesse”.