27 cavalli in meno dal motore Gibson, 20 kg in più di peso e un pacchetto aerodinamico Le Mans da utilizzare per l'intera stagione. Inoltre, le gomme Goodyear nella specifica impiegata lo scorso anno. Sono i provvedimenti deliberati dalla Commissione WEC della FIA per garantire una chiara differenziazione prestazionale tra Classe Hypercar e Classe LMP2, che subisce un ulteriore taglio alla potenza disponibile.

WEC, Glickenhaus in forse sul debutto a Spa

Dai 612 cavalli del 2020 si era deciso il contenimento a 571 cavalli, tuttavia, dopo aver verificato con dati diretti le prestazioni dei prototipi Hypercar e LMP2, la Commissione ha deciso un ulteriore taglio di potenza, fino a 544 cavalli.

Il peso minimo dovrà essere d 950 kg, 20 kg in più delle previsioni, mentre le gomme continueranno a essere le Goodyear nella specifica 2020, anziché le nuove mescole (più lente) come nei piani iniziali: "A seguito della prima fase di test e a seguito di confronti con Goodyear e le squadre, è stato deciso che mantenere le mescole utilizzate in precedenza è l'opzione più adeguata, vista la dimostrata e stabile prestazione in tutte le condizioni, al pari della loro guidabilità", recita la nota diramata dalla FIA.

I provvedimenti sui prototipi LMP2 impatteranno sulla stagione del WEC che partirà da Spa-Francorchamps come sulla ELMS e la ALMS.