WEC, 8 ore di Sakhir: trionfo Ferrari nella classe GT

WEC, 8 ore di Sakhir: trionfo Ferrari nella classe GT

Doppio successo per il Cavallino, che festeggia i titoli Piloti e Costruttori della categoria GTE Pro e GTE AM

Matteo Novembrini

8 novembre

Di campionati decisi per un contatto tra i due contendenti è piena la storia delle corse, e ad essi si aggiunge la categoria GT del Wec 2021, con l'epilogo nella 8 Ore del Bahrain. Un'ultima prova che a visto primeggiare la Ferrari in seguito ad un contatto tra 488 GTE Evo di Alessandro Pier Guidi e la Porsche 911 RSR-19 di Michael Christensen, con il Cavallino che ha potuto festeggiare i titoli Piloti e Costruttori della categoria.

IndyCar, Hulkenberg dice no per il 2022

Pier Guidi e Christensen, caos finale

Con il campionato già vinto dalla Toyota nella categoria Hypercar, l'appuntamento finale del Wec 2021 riguardava soprattutto la sfida tra Ferrari e Porsche tra le GT. Una sfida che alla vigilia vedeva la coppia Alessandro Pier Guidi-James Calado avanti con 139 punti, appena uno in più di Kevin Estre e Neel Jani, alfieri Porsche. La pole position di questi ultimi aveva portato il confronto in totale parità al momento dello spegnimento dei semafori della 8 Ore di Sakhir, ultima prova della stagione. Una corsa lunga ed intensa si è risolta solo negli ultimissimi minuti, quando nel traffico di una LMP2 Pier Guidi è franato addosso a Christensen, fino a quel momento in testa sulla vettura per l'occasione divisa con Jani ed Estre. E' stato qui che si è creata confusione: la Ferrari ha ricevuto l'ordine dalla direzione di gara di restituire la posizione, ma la Porsche proprio in quel momento è andata ai box; così, quando si è fermata anche la 488 Pier Guidi non ha restituito la posizione pur trovandosi davanti alla Porsche, andando quindi a vincere gara e titolo. Inevitabili le polemiche da parte della Porsche, la cui protesta ufficiale è stata respinta dalla direzione gara, la quale ha così consegnato i titoli Piloti e Costruttori della categoria GTE Pro al Cavallino. Ai tedeschi resta la possibilità di fare appello.

Per la Ferrari i sorrisi non sono finiti: con la vittoria a Sakhir sono arrivati pure i titoli Piloti e Costruttori nella categoria GTE Am, con l'equipaggio composto da Nicklas Nielsen, Francois Perrodo e Alessio Rovera a trionfare insieme ad AF Corse.
 

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi