Lamborghini annuncia i piloti del progetto LMDh, ecco i primi nomi

Lamborghini annuncia i piloti del progetto LMDh, ecco i primi nomi© Lamborghini

Due carriere coltivate in casa Lamborghini, sebbene dalla prospettiva delle gare GT, adesso pronte a traghettare verso la classe regina del WEC e IMSA. 

Fabiano Polimeni

21 luglio

Dal cockpit della Huracan a quello del prototipo LMDh, sempre con il logo del Toro di Sant'Agata cucito addosso. Andrea Caldarelli e Mirko Bortolotti (in foto con Engelhart) sono i primi due piloti annunciati da Lamborghini, titolari che nel 2024 porteranno all'esordio il progetto LMDh nel WEC e nel campionato IMSA. Prima, c'è un lungo percorso di sviluppo da condurre intorno al prototipo motorizzato con l'unità V8 ibrida.

Bortolotti e Caldarelli con un bagaglio d'esperienza e successi nelle gare Endurance di primissimo piano, dove le vittorie a Daytona e Sebring sono i punti più brillanti di due carriere consolidate nel mondo GT, dopo un e


Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi