Formula E, anche Mercedes pronta allo sbarco nell’elettrico

Formula E, anche Mercedes pronta allo sbarco nell’elettrico

Mercedes-Benz ha firmato un’opzione per correre la quinta stagione del mondiale per monoposto elettriche

Francesco Colla

4 ottobre 2016

Non la terza, che inizia il 9 ottobre col round di Hong Kong; non la quarta, programmata per il 2017-2018, bensì la quinta. Nel 2018 Mercedes-Benz potrebbe (sottolineando il condizionale) debuttare in Formula E. La notizia è ufficiale e confermata dallo stesso gruppo tedesco: Toto Wolff ha siglato un accordo col numero uno del mondiale per monoposto elettriche Alejandro Agag: l’opzione prevede la partecipazione del team tedesco da 1 a 12 gare nella stagione 2018-19. Mercedes, salvo nuovi ingressi e defezioni, andrebbe così ad aggiungersi ad Audi, DS, Jaguar, Mahindra, Renault e, ultima in ordine di tempo, BMW che debutterà proprio nella quinta stagione con il team Andretti

Toto Wolff ha commentato: “Guardiamo alla crescita della Formula E con grande interesse, così come guardiamo a tutte le opzioni disponibili nel future del motorsport. Siamo molto soddisfatti di questo accordo che ci assicura un’opportunità di entrare nella serie. L’elettrificazione giocherà un ruolo sempre più importante nell’automotive e il motorsport è da sempre un banco di prova per lo sviluppo per l’industria e ciò rende ancor più rilevante la Formula E”. Il progetto, è evidente, si inserisce nell'ambito della strategia "elettrica" Mercedes, che proprio al Salone di Parigi ha svelato la concept car EQ

 

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi