AGGIORNAMENTO: Antonio Giovinazzi, nonostante abbia centrato il secondo miglior crono in qualifica, partirà dal fondo dello schieramento. Il pilota Prema Racing è stato penalizzato dopo che i commissari del circuito brianzolo hanno riscontrato una pressione delle gomme irregolare

 

Monza. Come era accaduto anche nel precedente appuntamento a Spa-Francorchamps, ci sarà una prima fila tutta targata Prema Racing nel nono round stagionale della GP2 Series, che si disputerà domani pomeriggio alle ore 15:40 sul circuito di Monza. A siglare la pole position, la terza dopo Barcellona e Budapest, è stato il ventenne francese di Rouen Pierre Gasly, che ha preceduto il compagno di scuderia Antonio Giovinazzi.

Il driver di Martina Franca nella parte conclusiva della sessione ha provato, senza successo, a soffiare il primato al transalpino, che così allunga in graduatoria generale grazie ai quattro punti garantiti dalla pole. Sono ora 21 le lunghezze che separano i due leaders.

La prima fila sarà dunque identica a quella del precedente appuntamento di Spa, con i due compagni di team che si sono scambiati le posizioni.

Le prestazioni dei due piloti del team veneto appaiono comunque molto simili e la lotta tra Gasly e Giovinazzi nella Feature Race si annuncia molto serrata.

Dalla seconda fila scatteranno Artem Markelov e il pilota francese del Team Rapax Arthur Pic.

Buone le prestazioni di Mitch Evans e Jordan Kin, che occuperanno la quinta fila. 

Soltanto nono Sergey Sirotkin, che ha preceduto Norman Nato, bloccato nella Feature Race a Spa da una pietra nel radiatore.

Non sono riusciti ad emergere Luca Ghiotto e Raffaele Marciello. Entrambi non hanno trovato il giro giusto, pur mostrando un promettente livello di competitività.

Luca Ghiotto prenderà il via dalla sesta fila con l’undicesimo tempo, mentre Raffaele Marciello da quella successiva con il tredicesimo.