A distanza di quattro giorni dall’ultimo bollettino medico sulle condizioni di salute di Juan Manuel Correa, la famiglia del pilota coinvolto nel drammatico incidente di Anthoine Hubert a Spa-Francorchamps, in gara-1 di Formula 2, ha diffuso una nuova nota.

Juan Manuel resta in terapia intensiva in uno stato di coma indotto. Sebbene i suoi polmoni abbiano recuperato gradualmente, le funzioni respiratorie continuano a essere assistite da un respiratore e un dispositivo di ossigenazione extracorporea a membrana.

Le ferite alle gambe restano una preoccupazione importante e verranno operate immediatamente una volta che i suoi polmoni saranno sufficientemente forti da reggere l’intervento. Maggiori informazioni verranno fornite quando disponibili”.

Nel precedente bollettino medico, la famiglia sottolineava: “Ci è stato ricordato dai medici come fintanto che Juan Manuel continua nella tendenza al miglioramento, anche se molto piccolo, è tutto ciò che possiamo chiedere al momento”.