Le potenti vetture turismo del TCR Italy ora possono tornare a sfidarsi in pista: il nuovo calendario per il TCR dopo la pandemia di Coronavirus era già stato stilato da ACI Sport, che ha approntato anche una serie di protocolli tecnico-sanitari affrontare le gare in sicurezza. Mancava però ancora il via libera del Governo alle competizioni sportive.

Ora il semaforo verde è finalmente scattato con l’ultimo Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, che conferma la possibilità di svolgere le gare. Dopo la pandemia di Covid-19, le manifestazioni sportive possono dunque ripartire.

27 anni senza James Hunt: vita e carriera dell'alter ego di Niki Lauda

Il calendario

Confermata, dunque la stagione del TCR Italy Touring Car Championship, che debutterà all’autodromo del  Mugello nel week end del 18-19 luglio. Il campionato proseguirà poi l’1 e 2 agosto all’autodromo di Misano, con il terzo round sulla pista di Imola, dopo la pausa estiva, nel weekend del 29-30 agosto.

La stagione continuerà il 20 settembre sul tracciato di Vallelunga, e il rush finale vedrà come teatro la pista di Monza, nel weekend del 7 e 8 novembre, e quella di Imola, nel weekend del 21 e 22 novembre.

A porte chiuse e in TV

Il DPCM ha confermato che le gare saranno disputate a porte chiuse, quindi per il momento non è prevista la presenza di pubblico, ma considerando la veloce evoluzione della situazione-contagi, non è detto che qualcosa possa cambiare già di qui alla prima gara.

Nel frattempo, ACI Sport ha previsto un’ampia copertura televisiva, che comprenderà oltre alle dirette TV, il web streaming sul sito www.acisport.it/TCRItaly, la diretta Facebook sulla pagina www.facebook.com/TCRItaly e una serie di servizi televisivi di cronaca ed approfondimento nei giorni successivi ad ogni evento sui più importanti canali TV e su decine di televisioni areali sull’intero territorio nazionale. 

Le agevolazioni per i piloti

L’emergenza Coronavirus ha creato un grosso disagio economico in tutti i settori, con quasi tre mesi di stop, e il mondo del motorsport è stato particolarmente colpito.

ACI Sport ne è ben consapevole e, per andare incontro a team e piloti lancia un importante sconto legato alla partecipazione al campionato tricolore turismo: le tasse di iscrizione al TCR Italy, infatti, sono state dimezzate per chi si iscriverà entro il 30 luglio di quest’anno.

La quota ridotta per la partecipazione alle sei gare del campionato è di € 1.750,00, con un risparmio del 50% rispetto alla quota di € 3.500,00 prevista.