Grande successo per il TCR Italy 2020, che si prepara a vivere il suo secondo round stagionale questo weekend sul circuito di Misano Adriatico con altre quattro vetture che si aggiungono ad un parco partenti già numeroso nel debutto al Mugello due settimane fa.

Numeri da record

Per questo secondo appuntamento – in scena da venerdì 31 luglio a domenica 2 agosto – la griglia di partenza del campionato tricolore turismo ‘sprint’ ospiterà numeri da record: ben 26 vetture, 12 delle quali con cambio DSG e quindi in corsa anche per il tricolore a loro riservato. A difendere il titolo, torna in pista il campione in carica del TCR DSG Eric Scalvini, confermatissimo al volante della CUPRA della Scuderia del Girasole by CUPRA Racing.

Sul circuito del Mugello abbiamo visto cinque diversi piloti sui podi delle due gare, a conferma di un campionato che si profila veramente combattuto.

Oggi, in una Misano torrida, sono andati in scena i primi due turni di prove libere, che si sono conclusi con il successo di giornata di Salvatore Tavano: il campione in carica ha portato la nuova CUPRA Leon Competicion in vetta alla tabella dei tempi del venerdì. Il pilota di Siracusa ha trasformato l’ultimo giro utile nel miglior crono della giornata, stampando il ‘tempone’ di 1’43’’032 con la CUPRA in anteprima mondiale al TCR Italy.

A poco più di un decimo si piazza in seconda posizione il lombardo Felice Jelmini, che in questo secondo turno non è riuscito a migliorare il crono di 1’43’’181 della mattina sulla sua Hyundai i30 Nm girando due decimi più alto nel suo giro più veloce del pomeriggio, ma il suo distacco è davvero minimo.

La top ten

Anche il milanee Marco Pellegrini sulla Hyundai del team Target Competition e l’argentino Franco Girolami su Honda di MM Motorsport non sono riusciti a ritoccare il tempo della mattina, complici le elevate temperature, ma mantengono la terza e la quarta posizione di giornata ad un soffio dai primi.

Balza in quinta posizione nella classifica combinata il ventenne Eric Brigliadori, con l’Audi di BG Motorsport.

Sesta posizione assoluta per Simone Pellegrinelli, sulla seconda CUPRA della Scuderia del Girasole by CUPRA Racing, che questa mattina non aveva potuto girare, dopo aver subito un tamponamento nel primo giro del turno.

Settimo crono per Mauro Guastamacchia su Hyundai, con il tempo di questa mattina.

Ottavo assoluto, ma primo della classifica riservata al campionato TCR Italy DSG, Michele Imberti, sulla CUPRA DSG schierata da Elite Motorsport.

A completare la top ten Max Mugelli sulla Honda di MM Motorsport, che ha buttato giù circa mezzo secondo dal tempo di questa mattina, e Matteo Poloni, con l’Audi DSG, che nel pomeriggio ha ritoccato il suo crono di 1 secondo e conclude sul podio virtuale di giornata per quanto riguarda le DSG alle spalle di Imberti e Poloni.

Le due ladies al via del TCR Italy hanno affrontato il gran caldo con disinvolura: tredicesimo tempo per Francesca Raffaele, sull’Audi sequenziale di BF Motorsport, ventunesimo crono per Carlotta Fedeli sulla Golf DSG.

Così in TV

Come sempre anche i due round del TCR Italy da Misano saranno trasmessi in diretta TV su MS Motor TV, canale 228 di SKY, e in live streaming sul sito di ACISport e sulla pagina Facebook del TCR Italy.

Sabato 1° agosto

16.10 – Gara1 - 25’ + 1 giro

Domenica 2 agosto

11.50 – Gara2 – 25’ + 1 giro