Terribile notizia dalla seconda edizione del Rally di Roma Capitale. Emanuele Garosci è mancato causa un malore durante le primissime fasi della competizione. Il pilota piemontese era in gara con una Citroen C4 Wrc ed era secondo nella classifica assoluta, quando è partito per percorrere la PS3, secondo tratto della mattina, denominata "Longone Sabino". Poco dopo il terzo intermedio, il piemontese ha accusato un malore (probabile infarto), è riuscito ad accostare la vettura a bordo strada e sono prontamente intervenuti i soccorsi. Ma tutti i tentativi fatti per rianimare il pilota sono stati vani. Il torinese aveva 41 anni. La gara è stata sospesa alla fine della terza prova speciale, quella della tragedia di Garosci. Gianluca Lioce