TRIER (GERMANIA) - Il Rally di Germania sarà l'ultima gara per Jost Capito alla guida del team Volkswagen. Per il team manager tedesco che ha sinora regalato alla sua squadra 6 titoli mondiali (tre allori piloti con Ogier e tre titoli costruttori) e che sta traghettando in questa stagione il Panzer Team tedesco verso altri due allori iridati, la prova tedesca sarà la corsa d'addio. Infatti dal prossimo week end esordirà in F.1 a Spa al muretto box come boss della Mc Laren.

Il programma del Rally Deutschland prevede 306 km cronometrati suddivisi in 18 prove speciali, con le ostilità che si sono aperte questa mattina con lo shakedown di Konz (4,55 km), in cui al volante della VW Polo Wrc il più veloce è stato Latvala davanti a Mikkelsen, Sordo e Ogier.

Da domani si fa sul serio, con la prima tappa tutta articolata sugli asfalti intorno alla  Mosella con 5 speciali e 98,97 km cronometrati. Sabato invece ci sarà “the long day”, la classica giornata nel campo militare di Baumholder che prevede 148 km cronometrati e 9 speciali tra le quali spiccano i due passaggi sulla lunga e difficile prova di Panzerplatte (40,80 km) caratterizzata da ben 96 bivi.

Ufficiale, annullato il Rally di Cina

Al via ci saranno solo 11 Wrc (3 VW, 3 Hyundai, 3 Ford e 1 Citroen della PH Sport affittata da Léfébvre). Sono 20 gli equipaggi in gara nel Wrc 2 dove tra i capofila della serie ci sarà il giovane finlandese Lappi (Skoda), mentre c’è da segnalare il ritorno di Max Rendina anche lui al volante di una Fabia R5. Nello Junior Tempestini guida i 7 equipaggi alla conquista della vittoria anche nel Wrc 3, dove saranno in gara i piloti di ACI Team Italia Fabio Andolfi e Damiano De Tommaso sulle 208 R2 della Romeo Ferraris gommate Pirelli.

Questi i tempi dello shakedown:
1 Latvala (VW), 2m 21.1s
2 Mikkelsen (VW) 2m 21.1s
3 Sordo (Hyundai) 2m 21.6s
4 Ogier (VW) 2m 21.8s
5 Paddon (Hyundai) 2m 22.4s