BASTIA - Sébastien Ogier sta conservando senza problemi la sua leadership in questa seconda tappa della 59a edizione del Tour de Corse. Dopo che Meeke si è aggiudicato il primo passaggio sulla speciale di La Porta, Ogier ha subito replicato a Novella, un crono in cui proprio Meeke con la sua Citroen Ds3 Wrc sbatteva ad inizio prova per un errore di nota piegando la sospensione anteriore destra.

L'unico vero avversario del tre volte campione del mondo e della sua VW Polo Wrc sembra essere diventato ora il tempo, perché se nel pomeriggio piovesse sulle prove la gara diventerebbe decisamente più incerta.

Nel Wrc 2 guida sempre il gallese Evans sulla Ford Fiesta R5 davanti al céco Kopeczy (Skoda Fabia R5), mentre Abbring è ora quarto dopo aver danneggiato nella sesta prova la sospensione anteriore destra della sua  Hyundai i20 R5. Andolfi invece sulla i20 R5 griffata ACI Team Italia, dopo essersi fermato ieri nella terza prova di Acqua Doria, ha ripreso stamane facendo segnare il 24' e il 22' tempo assoluto sulle due prove sinora disputate. Nel Wrc 3 e nello Junior è invece al comando il francese Pellier davanti a Rossel, con Tempestini quarto. La corsa continua questo pomeriggio con un cielo che minaccia pioggia ed altri 84,5 km cronometrati da percorrere, vale a dire il secondo passaggio sulle speciali di La Porta e Novella.

Questa la classifica del Tour de Corse dopo 6 prove speciali:
1 Ogier in 2h 32m 12.8s
2 Neuville +53.6s
3 Mikkelsen  +59.0s
4 Latvala +1m 13.8s
5 Breen +1m 30.7s