Tutti contro tutti, con solo il cronometro a far da giudice. Il Campionato Italiano Rally 2019 si chiude in volata alla decima edizione del Tuscan Rewind, che scatterà oggi pomeriggio alle 14:30 da Montalcino. In programma giusto un antipasto, la prova spettacolo di San Giovanni d'Asso che verrà trasmessa in diretta su Rai Sport e che ben difficilmente potrà dare le prime risposte nel confronto a quattro che vede opposti Giandomenico Basso (Skoda Fabia), Simone Campedelli (Ford Fiesta), Andrea Crugnola (Volkswagen Polo) e Luca Rossetti (Citroen C3). Tutti potenzialmente in grado di cucirsi sulla tuta lo scudetto, in una gara che - complice anche il coefficiente 1.5 - vale realmente una stagione. 

A far da arbitri più o meno interessati alla sfida anche i migliori protagonisti del Campionato Italiano Terra, tra i quali però non ci sarà Stephane Consani, che ha stropicciato per bene la sua Fabia durante lo shake-down e che dunque non potrà prendere il via. Ci sarà, invece, Paolo Andreucci, che fino a quando calerà la bandiera a scacchi su questo Tuscan, resta il il Campione Italiano in carica: meglio non dimenticarlo, in una due giorni che si annuncia difficile e tirata come non mai.