Con lo shakedown di Vesala (4,04 km) è partito questa mattina alle 8 del mattino locali (un’ora in più rispetto all’Italia) il 70° Rally di Finlandia, decima e terzultima prova del mondiale 2021. Il più veloce è stato il pilota della Hyundai Ott Tanak davanti al compagno di squadra Craig Breen e alla Toyota di Sebastian Ogier.

WEC, prove di Toyota Hypercar per Ogier in Bahrain

Fondo umido e programma ricco

Le condizioni meteo sono fredde, il cielo è coperto, la temperatura massima arriva solo a 8 gradi, non c’è vento e non piove, in molte speciali comunque il fondo è umido. La gara continuerà nel pomeriggio con la prima tappa composta da 6 prove per un totale di 89,42 km cronometrati. Si parte alle 13.30 con la classica speciale cittadina d’apertura di Harju (2,31 km) seguita dai crono in buona parte nuovi ripetuti due volte di Assamaki (12,31 km) e Moksi (21, 31 km), per terminare con la temutissima speciale di Oittila (19,75 km) che i piloti disputeranno in notturna.

Domani la gara prosegue con ulteriori 151,95 km cronometrati suddivisi in 9 prove speciali, mentre la giornata finale di domenica è la fotocopia di quella di due anni fa, composta da soli 45,74 km cronometrati e 4 speciali con il celebre crono di Ruhuimaki (11,12 km) che nel secondo passaggio ospiterà la power stage alle 12.18 ora italiana.

43 GLI ISCRITTI

Sono 43 gli equipaggi iscritti ad Jyvaskyla con la Toyota che come già evidenziato schiererà al via ben 5 Yaris Wrc Plus, tre affidate ai piloti ufficiali Ogier, Evans e Rovanpera e due a Katsuta e Lappi. Sulla terza Hyundai i20 ci sarà Craig Breen che così affiancherà Neuville e Tanak, mentre Fourmaux sarà della partita sulla seconda Fiesta ufficiale della MSport affiancando così Greensmith.

Sono 8 gli iscritti al Wrc 2 tra cui spicca l’assenza di Mikkelsen mentre ci sarà Teemu Suninen, che di recente ha rescisso il suo contratto con la MSport e sarà in gara nel Wrc 2 su una VW Polo R5 (in Catalogna correrà su una Hyundai), e quelle di Mads Ostberg (Citroen C3 Rally2) e sulle due nuove Hyundai i20 Rally2 di Huttunen ed Oliver Solberg. Nel Wrc 3 sono 14 gli iscritti, il favorito è il pilota di casa Emil Lindholm (Skoda Fabia R5 Evo), da segnalare anche la presenza dello spagnolo Pepe Lopez anche lui su Fabia e del veloce driver finlandese Eerik Pietarinen ((VW Polo R5). C’è solo un equipaggio italiano al via della gara, quello composto da Bertolotti-Celestini (Skoda Fabia Rally2).

Questi i tempi dello Shakedown:

1. Tanak in 1’46”5

2. Breen +0.3

3. Ogier +0.9

4. Neuville +1.1

5. Rovanpera +1.2

6. Evans +1.6

7. Lappi +1.8

8. Katsuta +2.0

9. Fourmaux +4.7

10. Greensmith +6.5