Che riesca a cucirsi lo scudetto sulla tuta già sabato sera all'arrivo in piazza Bra è difficile, molto difficile. Per far festa sotto l'Arena, Giandomenico Basso dovrebbe vincere la gara, marcare punti nella Power Stage di venerdì (cosa che quest'anno gli è riuscita solo a Roma) e soprattutto veder ritirati i propri avversari nella 39. edizione del Rally Due Valli. Una serie di coincidenze davvero difficile da allineare, ma che dice abbastanza su quanto il penultimo atto del Tricolore 2021 sia uno snodo fondamentale nella storia di questo CIR.

La gara, che lo scorso anno fu vinta da Jari Huttunen in condizioni più che difficili, questa volta si annuncia asciutta, anche se gli asfalti veronesi in questa stagione restano assai difficili da intepretare. Al via tutti i big del Tricolore, con Giandomenico Basso che forte dei suoi 88 punti può tranquillamente permettersi di far di conto. Diversi, per forza di cose, gli approcci di Fabio Andolfi e Andrea Crugnola, col primo chiamato non solo ad accorciare il divario rispetto a Basso per il Cir ma anche e soprattutto a chiudere la partita nel Campionato Italiano Rally Asfalto, che terminerà proprio al Due Valli. Per Crugnola invece l'opzione possibile resta la solita: vincere la gara e far più punti possibili nella Power Stage, per provare a ricucire in parte uno strappo troppo profondo.

Tutti però dovranno fare i conti con chi alle faccende di campionato ha già rinunciato ma che con la vittoria al 1000 Miglia ha già sparigliato le carte una volta: anche al Due Valli Stefano Albertini è pronto a giocarsi tutto, avendo ben poco da perdere. Come poco hanno da perdere e tanto da guadagnare Damiano De Tommaso, Giacomo Scattolon e Tommaso Ciuffi.

Assenti i ragazzi dello Junior, che si giocheranno il titolo sugli sterrati del Liburna, a Verona torneranno in gara le Toyota Yaris nel Trofeo comandato da Ciardi. Al via pure il Trofeo Peugeot (leader provvisorio Fabio Farina) e quelli Suzuki e Renault, dove si sono già matematicamente imposti Simone Goldoni e Davide Nicelli.

Primo atto del Due Valli la Power Stage televisiva, in programma a Grezzana alle 15:30 di venerdì 8 ottobre. Il giorno dopo 6 prove speciali e arrivo alle 19:15 in piazza Bra a Verona.