Dalla “prima” in gara, con accanto Marc Coma a leggere le note, a un test in Qatar, accanto a Nasser Al-Attiyah. Prosegue senza sosta l’apprendistato di Fernando Alonso in vista della prossima edizione della Dakar, al via a gennaio.

Completato il rally Lichtenburg 400 in Sud Africa, nel quale ha verificato anche gli inconvenienti di un rally raid, tra forature, un capottamento, interventi di riparazione sull’Hilux, Fernando ha avuto un supplemento di esperienza documentato su Instagram.

Non l’Hilux ma due buggy, sulla sabbia di Doha. “Non stop. Dal Sud Africa al Qatar per ancora più azione. Guidando e imparando dalla leggenda Nasser tra le dune. Grazie amico! Una gran prmia giornata”, il post di Fernando.

“Grande uomo e grande campione di Formula 1, ci prepariamo insieme per la prossima Dakar”, ha aggiunto Al-Attiyah.

LICHTENBURG 400 FORMATIVA

Sull’esperienza in gara, Alonso ha aggiunto: “3 giornate fantastiche in Sud Africa con Marc Coma e tutto il team Hilux. C’è molto da imparare, da scoprire ma le sensazioni sono positive.

È stato un apprendistato intensivo e con molte “prime volte” che devi affrontare e conoscere di questa disciplina. Alcune cose che dovevamo scoprire e… abbiamo vissuto: ribaltarsi, effettuare le riparazioni, guidare con gli occhiali da motocross, polvere di altre macchine, restare senza parabrezza, forare. A presto con altro”.