Esordio positivio delle nuove PIrelli al Costa Smeralda Storico

Esordio positivio delle nuove PIrelli al Costa Smeralda Storico

Prima assoluta positiva nella gara smeraldina per le nuove P7 Corsa D3B

Marco Giordo

14 aprile

E’ stato senza dubbio positivo l’esordio assoluto lo scorso weekend a Porto Cervo e sugli asfalti galluresi nel 5° Rally Internazionale Storico Costa Smeralda, delle gomme Pirelli P7 Corsa D3B in 235 40/17, gomme studiate specificamente dalla casa milanese per le vetture impegnate nei campionati storici.

Il Rally Activity Manager di Pirelli Terenzio Testoni a fine gara era soddisfatto. “Questo nuovo pneumatico – ha dichiarato - è stato creato per le auto che hanno fatto la storia del rally, come la Lancia Delta. La P7 Corsa Classic D3B segna un'evoluzione nella gamma dei nostri pneumatici da asfalto a mescola dura, da sempre apprezzati dagli equipaggi che li utilizzano. Questo nuovo pneumatico porta la tecnologia più recente alle auto da rally storiche, ed è il risultato della nostra esperienza in eventi in tutto il mondo, migliorando le prestazioni e aumentando la sicurezza”.

Il nuovo pneumatico hard D3B è progettato per prove lunghe 20 o più km, con asfalto molto abrasivo e temperature superiori a 25 gradi centigradi. Questo pneumatico si affianca alla P7 Corsa Classic D5, con una mescola media per le normali condizioni di asfalto a temperature ambiente comprese tra 10 e 30 gradi centigradi. Infine, c'è la P7 Corsa Classic D7, caratterizzata da una mescola morbida per asfalto liscio con temperature ambiente comprese tra zero e 15 gradi centigradi, mentre per condizioni miste bagnate o bagnate e umide, c'è la P7 Corsa Classic W7.

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi