da Strasburgo: Marco Giordo FINE TAPPA Dopo un finale di tappa appassionante, Jari-Matti Latvala è passato in testa al Rally di Alsazia con un vantaggio di soli 4 decimi su Dani Sordo e di 1”5 su Sébastien Ogier, con Loeb che è quarto a 5" dal leader della corsa. La gara francese si appresta così a vivere domani un finale elettrizzante, molto incerto sulla carta visti i quattro possibili pretendenti alla vittoria finale, un epilogo nel quale la pioggia potrebbe essere decisiva. Il colpo di scena che ha riaperto i giochi c’è stato nella prima speciale pomeridiana di Hohlandsbourg, dove il leader Thierry Neuville ha bucato perdendo 1’22”. E così Sordo è ritornato in testa con Ogier, vincitore di tre speciali ed autore di un gran recupero, che è ritornato in gioco per la vittoria. Bravo anche il suo compagno di squadra Latvala, che nell’ultimo crono di Mulhouse ha scavalcato Sordo per un’inezia, ed è così ora passato a condurre la corsa. Mancano ora solo i 56,58 km cronometrati dell’ultima tappa in programma domenica per decidere il nome del vincitore, in una tappa che si preannuncia appassionante e combattuta come non mai. Sono sei i crono in programma, tutti ricavati nel nord del Basso Reno e nella zona di Haguenau, la città natale di Loeb, che ospiterà la speciale finale del rally di soli di 5,74 km. Inutile dire che ci sarà il pienone assoluto nella prova di addio ai rally iridati del campionissimo  alsaziano. Nel Wrc 2 è sempre abbondantemente in testa Robert Kubica che è anche 11° assoluto, mentre nel Wrc 3 è di soli 23" il vantaggio di Gilbert su Chardonnet. Infine nello Junior lo svedese Pontus Tidemand ha vinto la gara e si è pertanto proclamato campione 2013 di questa serie riservata alle giovani speranze del rallismo. Questa la classifica del Rally de France Alsace dopo la seconda tappa: 1 Latvala in 2h 18m 58.3s; 2 Sordo +0.4s; 3 Ogier +1.5s; 4 Loeb +5.0s; 5 Neuville +1m 10.4s. LatvalaAlsazia2RuotaNeuville METÀ TAPPA Thierry Neuville ha allungato sui suoi inseguitori nelle tre speciali (le prime due vinte da Ogier e la terza da Loeb) disputate questa mattina nella seconda tappa del Rallye de France Alsace. Sotto la pioggia che cade da ieri sera nella regione alsaziana, il pilota belga della MSport ha così chiuso in testa la prima parte della seconda giornata di gara precedendo Latvala di 13"1 e Sordo di 14"2 con il nove volte campione Sébastien Loeb quarto a 19"8 ed il neo iridato Sébastien Ogier subito dietro a 23"4. Nel Wrc 2 è in testa sempre Robert Kubica che è anche 11° assoluto e ha sempre ben tre minuti di vantaggio sul gallese Evans, mentre in Wrc 3 Gilbert precede Chardonne e nello Junior guida lo spagnolo Lemes davanti allo svedese Pontus Tidemand. La gara resta quindi ancora aperta e nel pomeriggio sono in programma altri 70 km cronometrati con 4 speciali da disputarsi nella regione dell’Alto Reno a sud di Strasburgo, tra le quali spiccano il passaggio nel crono di 28,48 km di Hohlandsbourg, e la super speciale di 4,65 km prevista a fine giornata alle 18 a Mulhouse. 
Questa la classifica del Rally France Alsace dopo la PS 10: 1 Neuville 1h 41m 57.8s; 2 Latvala +13.1s; 3 Sordo +14.2s; 4 Loeb +19.8s; 5 Ogier +23.4s.