Clamoroso al Rally di Francia, Sébastien Ogier è stato infatti rallentato sui 34 km della seconda speciale di Pays d'Ormort da problemi al motore della sua VW Polo, che ha registrato più volte perdite improvvise di potenza, forse dovute a un problema elettronico, che hanno fatto spegnere la sua vettura due volte in due diversi tornanti. Ogier ha così lasciato per strada 4 minuti, riaprendo il mondiale piloti visto che Jari-Matti Latvala è ora in testa alla gara. Il pilota finlandese infatti, dopo aver vinto per tre decimi davanti ad Ogier il primo crono di questa mattina, ed aver staccato il terzo tempo dietro Mikkelsen (VW) e Meeke (Citroen) nella seconda, si è aggiudicato la terza speciale di Pays de Salm chiudendo da leader la mattinata. Da segnalare la bella prova dei britannici Meeke ed Evans che precedono Sordo (Hyundai) che è quinto, mentre Neuville sull'altra Hyundai ufficiale ha perso per problemi al motore oltre 2 minuti nei tre crono disputati questa mattina. Da segnalare inoltre che Ogier ha timbrato al c.o. d'entrata della ps3 con 4 minuti di anticipo, che si sommeranno al suo attuale ritardo. Da evidenziare infine la bella gara di Francois Delecour, che sulla Porsche 911 è 21o assoluto dopo i primi due crono. Questa la classifica dopo 3 speciali: 1. Latvala (VW) in 29m 06.8s 2. Mikkelsen (VW) +0.7s 3. Meeke (Citroen) +7.2s 4. Evans ((MSport Ford) +15.3s 5. Sordo (Hyundai) +20.3s 6. Ostberg (Citroen) +21.2s 7. Kubica (MSport Ford) +26.1s 8. Hirvonen (MSport Ford) +34.6s 9. Bouffier (Hyundai) +48.7s 10. Prokop (Ford) +1m 07.3s ... Neuville (Hyundai) +2m 25.7s Ogier (VW) +4m 26.1s Marco Giordo