Da Strasburgo: Marco Giordo Jari-Matti Latvala (VW Polo R Wrc) ha consolidato la sua leadership nel Rally di Francia. Dopo la vittoria di Mikkelsen nel primo crono pomeridiano, il pilota finlandese si è infatti aggiudicato la seconda e la terza speciale allungando sul compagno di squadra norvegese, che ora è staccato di 8”5, e sull’irlandese Meeke (Citroen) che è terzo a 22”7. Più indietro quarto è Sordo (Hyundai) a 51”5 con Ostberg quinto a 57”6 davanti ad Hirvonen e Kubica che seguono ad un minuto, mentre Evans è retrocesso in decima posizione dopo aver pagato al c.o. prima assistenza 1’40” per un panne all’alternatore. All’assistenza di metà giornata è stato appurato che il problema che aveva fatto perdere la potenza alla Polo di Sébastien Ogier era dovuto ad un sensore difettoso del cambio, e per questo il team teutonico ha preferito sostituire l’intera scatola del cambio della Polo. Ciononostante i problemi non sono finiti per Ogier, rallentato dalla seconda speciale del pomeriggio dalla rottura di un ammortizzatore. Da segnalare nel Wrc 2, dove è in testa Gilbert, che Tidemand ha capottato nel secondo passaggio a Pays d’Ormort, e che Francois Delecour sulla Porsche 911 è 20° davanti a Chardonnet (Citroen Ds3 R5), mentre il nostro Gamba (Peugeot 207 S2000) è 22° assoluto. Manca ora alla fine della tappa la speciale cittadina di Strasburgo di 4,67 km ricavata intorno al Parlamento Europeo in programma alle ore 20. La seconda tappa di domani prevede 125,50 km cronometrati suddivisi in sette speciali, tutte ambientate nella regione dell’Alto Reno a sud di Strasburgo, tra le quali spiccano i due passaggi nel crono di 21,49 km di Pays Welche. Come da tradizione ci sarà un remote service a metà giornata a Colmar, mentre la città di Mulhouse ospiterà la super speciale di fine giornata di 4,86 km. Questa la classifica della prova transalpina dopo 6 prove speciali: 1. Latvala (VW) in 58m 07.3s 2. Mikkelsen (VW) +8.5s 3. Meeke (Citroen) +22.7s 4. Sordo (Hyundai) +51.5s 5. Ostberg (Citroen) +57.6s 6. Hirvonen (MSport) +1m 00.0s 7. Kubica (MSport) +1m 01.2s 8. Bouffier (Hyundai) +1m 38.8s 9. Prokop (Ford) +2m 15.7s 10. Evans (MSport) +2m 22.8s 11. Neuville (Hyundai) +3m 04.5s … 20. Delecour (Porsche) +4m 56.6s 22. Gamba (Peugeot) +5m 58.3s 3.3 Ogier (VW) +8m 50.6s