Da Porticcio (Ajaccio): Marco Giordo

Sébastien Ogier come da copione ha messo subito le cose in chiaro in questa 59a edizione del Tour de Corse vincendo le prime due speciali di Acqua Doria e Sarrola disputate questa mattina. Il tre volte campione del mondo, in una giornata calda e assolata, al volante della sua VW Polo Wrc ha infatti fatto segnare il miglior crono in entrambe le speciali allungando di una quindicina di secondi su tutti i suoi principali avversari, vale a dire la Citroen Ds3 di Meeke, le Hyundai di Neuville, Sordo e Paddon, e le altre due Polo di Mikkelsen e Latvala.

Nel Wrc 2 guida come da pronostico il gallese Evans sulla Ford Fiesta R5 davanti a Kopeczy (Skoda Fabia R5) , con Abbring terzo sull'esordiente Hyundai i20 R5, mentre Andolfi sulla stessa vettura griffata ACI Team Italia ha fatto segnare il 22' tempo assoluto bel primo crono. Nel Wrc 3 e nello Juniir è invece in testa il francese Folb davanti a Tempestini.

La corsa continuerà nel pomeriggio con il secondo passaggio sulle speciali di Acqua Doria-Albitreccia (km 49,72) e Plage du Liamone-Sarrola Carcopino (km 29,12), e poi dopo aver effettuato ben 127 km di trasferimento i piloti arriveranno alle ore 19.27 al parco assistenza di Poretta all'aeroporto di Bastia. 

Questa la classifica del Tour de Corse dopo 2 prove speciali:

1. Ogier in 49m 03.7s

2. Meeke +14.7s

3. Neuville +17.5s

4. Sordo +18.9s

5. Paddon +29.7s

6. Mikkelsen +30.5s

7. Latvala +32.1s