Anche nella seconda parte della prima tappa è continuata sugli sterrati cileni la supremazia di Ott Tanak e della sua Toyota Yaris. Il pilota éstone si è infatti aggiudicato il secondo passaggio sulle speciali di El Puma ed Espigado mentre Loeb (Hyundai) è stato il più veloce nel corto crono finale cittadino di Concepciòn.

Tanak guida ora con 22”4 di vantaggio su Ogier (Citroen) e 28”8 sul compagno di squadra Latvala. “Il feeling con la Yaris è migliorato nel pomeriggio – ha commentato Tanak a fine tappa – e così i tempi sono arrivati. La gara è stata molto dura ed impegnativa sino ad ora”. Anche Ogier era sostanzialmente contento. “I miglioramenti sulla nostra Citroen C3 rispetto all’Argentina sono evidenti – ha detto – anche se non ci è stato possibile stare sui tempi di Tanak nel pomeriggio. Ora la battaglia continua domani”.

Nel frattempo un po’ deluso era Neuville, solo quarto staccato di 29”5 penalizzato da un tempo imposto sulla seconda speciale, mentre il nostro Bertelli ha chiuso la giornata in 14a posizione, con Rovanpera (Skoda) primo nel Wrc 2 Pro ed il pilota locale Alberto Heller leader nel Wrc 2.

Seconda tappa

La seconda tappa di domani sabato inizierà nel primo pomeriggio italiano e prevede 121,16 km cronometrati con ancora 6 speciali in programma, quelle ripetute due volte di Rio Lia (20,90 km), Maria Las Cruces (23,09 km) e Pelun (16,59 km). Infine domenica ci sarà la tappa finale di 58,38 km cronometrati che prevede 4 crono, quelli di Lircay (18,06 km) e San Nicolàs (15,28 km) ed i due passaggi sulla speciale di Bio Bio (12,52 km) che nel secondo crono ospiterà la power stage trasmessa dalle ore 17 in diretta in Italia su DAZN.

Questa la classifica alla fine della prima tappa dopo 6 speciali:

1. Tänak in 1.24’12”8
2. Ogier +22.4
3. Latvala +28.8
4. Neuville +29.5
5. Meeke +46.5
6. Loeb +48.7
7. Evans +1:01.4
8. Mikkelsen +2:08.1
9. Suninen +2:09.1
10. Lappi +2:18.3