Per rivedere le WRC, di traverso, tra le polveri e i sentieri dell'Africa bisognerà aspettare ancora un altro anno: il Rally Safari Kenya, che si sarebbe dovuto correre tra il 16 e il 19 luglio non si terrà in questa stagione, ma slitterà al prossimo anno, in una data che sarà resa ufficiale nei prossimi giorni.

I promotori dell'evento e Governo keniota hanno temporeggiato fino all'ultimo momento possibile per tenere in vita la gara, ma la gravità della crisi scatenata dal COVID-19 è stata implacabile, sia per la situazione sanitaria attuale dello Stato africano (come in tutto il resto del Mondo), sia per i problemi logistici ed economici che sarebbero gravati sulle spalle dei team impegnati nella trasferta,

Con un'altra data che salta, autmentano le incognite sul calendario 2020 del WRC. In teoria, si torna a correre in Finlandia, dal 6 al 9 agosto, ma in pratica la pandemia non ha detto ancora l'ultima parola.