Ieri sera ci ha lasciato a causa di un male incurabile all’età di 78 anni uno dei migliori piloti della storia dei rally, il grande Hannu Mikkola, uno dei mitici “flying Finns” che hanno fatto la storia della specialità.

Mikkola era stato pilota ufficiale di varie marche, Lancia, Ford, Fiat, ma riuscì a diventare campione del mondo grazie all’Audi.

Nel 1983, infatti, il campione finlandese vinse il titolo piloti al volante dell’Audi Quattro, di cui aveva curato lo sviluppo.

Nella sua carriera si è aggiudicato 18 prove iridate, l’ultima delle quali è stata il Safari nel 1987 sull’Audi 200 Quattro.