Tanto tuonò che piovve. Il Comitato Esecutivo del Rally Japan 2021, ha deciso oggi di annullare la gara che doveva svolgersi a metà novembre vicino Nagoya. Durante il corso della pandemia causata dal COVID-19, il Comitato Esecutivo della gara giapponese ha lavorato in modo costruttivo ed è stato costantemente impegnato in coordinamento con numerose entità (Ministeri e Agenzie del governo giapponese, i governi locali interessati, la FIA, la JAF -Japan Automobile Federation- e la WRC Promoter) al fine di poter ospitare il “FORUM8 Rally Japan 2021”.

Ma la diffusione del virus continua a colpire tutto il Giappone e la sua popolazione, e così dopo il Moto GP anche il mondiale rally ha dovuto alzare bandiera bianca. Si parla del Rally di Monza come possibile e probabile sostituto della prova iridata nipponica, così come era accaduto lo scorso anno, ma anche il Rally Islas Canarias è alla finestra come potenziale alternativa.