WRC, Rally Portogallo: Evans in testa alla fine della prima tappa

WRC, Rally Portogallo: Evans in testa alla fine della prima tappa

Out Loeb e Ogier nel pomeriggio, si scatena Rovanpera che è secondo con Sordo terzo

Marco Giordo

20 maggio

Giornata quella di oggi davvero piena di colpi di scena sugli sterrati del  Portogallo, conclusasi con la Toyota Yaris di Evans in testa davanti al compagno di squadra Rovanpera e alla Hyundai di Sordo.

Ieri sera è scattato subito in testa alla gara Neuville (Hyundai) che nella super speciale di Coimbra ha marcato lo scratch. Questa mattina poi a partire forte è stato Evans, che è subito passato al comando dopo aver fatto segnare il miglior tempo a Lousã e Góis, mentre Loeb (Ford) ha marcato lo scratch ad Arganil passando così in testa.

Ogier e Loeb subito out

Poi nel pomeriggio dopo il cambio gomme è stato tutto un succedersi di colpi di scena. Il primo è arrivato all’ora di pranzo, quando proprio Sebastien Loeb si è dovuto fermare nel quinto crono con la  ruota posteriore destra staccata della sua Ford Puma. Il campionissimo si è così dovuto fermare scalzato in testa da Evans mentre Ogier si è aggiudicato il crono di Lousã, seguito poi dal gallese a Góis dove Ogier bucava perdendo due minuti con Rovanpera bravo ad essere subito dopo il più rapido ad Arganil dove si è verificato l’altro grande colpo di scena della tappa: Ogier infatti forava ancora e non avendo più ruote di ricambio era costretto a fermarsi.

Nel frattempo viste le forature di Neuville e Tanak, che perdevano un minuto e mezzo a testa, ed un lungo di Loubet, il biondino finlandese vincendo anche il crono di Mortagua risaliva in seconda posizione con Sordo che griffava il terzo posto. Infine sul circuito di Lousada era ancora Evans il più veloce, ribadendo così la sua leadership.

Il programma della seconda tappa

Domani la seconda tappa ricavata ad est di Oporto è composta da 7 speciali per ulteriori 156,80 km cronometrati, in pratica i crono ripetuti due volte di Vieira di Minho (17,48 km), Cabeceiras de Basto (22,03 km) e quello durissimo di Amarante (37,24 km) a cui in serata si aggiungerà la super speciale cittadina di Porto (3,30 km). Infine domenica la tappa finale di 48,87 km cronometrati, con un passaggio a Montim (8,69 km), due a Felgueiras (8,91 km) ed infine due nello storico crono di Fafe (11,18 km), che ospiterà nel secondo passaggio la power stage alle ore 13.18 in diretta tv su Sky Sports.

Classifica del Rally del Portogallo dopo la prima tappa

1.Evans in 1h25'43"3
2. Rovanpera a 13"6
3. Sordo a 44"4
4. Katsuta a 49"6
5. Greensmith a 1.00"7
6. Loubet a 1'15"6
7. Neuville a 1'46"4
8. Breen a 1'49"3
9.  Tanak a 3'38"9


  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi