Nico e Lewis? Please, lasciateli litigare

Una prece alla Mercedes affinché non uccida l’ultimo sogno di lotta

5 luglio 2016

La Formula uno è quello sport in cui lottano due Mercedes e alla fine vince Hamilton. Ci si prova in tutti i modi a ribellarsi a questa realtà, alla vigilia ci facciamo certi film con finali alternativi che in confronto sognare una notte d’amore con Beyoncé tutta oliata - la quale alla fine ci paga pure il conto dell’albergo chiedendoci: “Mi lasci così o un giorno tornerai?”-, è puro neorealismo.

C’era una volta la F.1 delle sfide e dei rivali che ci facevano stare svegli pure la notte e di giorno vivere felici e contenti. 

Questa no. Quella degli anni 2014 e seguenti dell’era ibrida è decisamente un’altra storia. Né migliore né peggiore, ecco, ma diversa. Una for


Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi