Ferrari SF21, non chiamatela SF1000 evoluzione

Maranello ha tolto i veli alla Ferrari SF21, la vettura affidata a Leclerc e Sainz per il campionato del mondo di Formula 1 2021. I vincoli regolamentari non hanno lasciato molto spazio ai tecnici della Rossa che hanno lavorato sulla base della deludente SF1000, ma potendo intervenire su aerodinamica, motore e retrotreno, hanno corretto i difetti della monoposto del 2020. Il risultato è una macchina quasi completamente nuova, spinta da un propulsore più potente, che ha risolto i problemi di drag e con cambio e sospensione posteriore rifatti da 0 si è messa alle spalle i problemi di trazione e assetto che hanno plafonato le prestazioni della SF1000. Guardate qui i dettagli.

Gold Collection