Track limits, serve chiarezza

GP Bahrain, ultimi 3 giri. Max Verstappen passa Lewis Hamilton e vola verso la vittoria… Negata dal collegio dei commissari, che hanno intimato alla Red Bull di cedere la posizione perché l’azione è viziata dal superamento dei track limits alla curva 4 della pista di Sakhir. Evento che ha scatenato polemiche sulle zone grigie del regolamento visto che, in gara, in molti hanno usato quella parte della pista senza conseguenze. In poche parole, Max è stato sanzionato non per aver superato il cordolo, ma per aver ottenuto un vantaggio - il sorpasso - nel farlo… Ma allora come rendere il concetto del vantaggio perdurante citato da Masi non interpretabile? Rimettendo la ghiaia oltre i cordoli, in modo che chi ci mette le ruote sopra, la paghi sempre. Commentate e dite la vostra!

Gold Collection