F1, in arrivo il tetto per gli stipendi dei piloti: ecco quanto guadagnano

Paperoni ai volanti delle monoposto. La Formula 1 però, anche per colpa della pandemia, inizia ad accusare il colpo degli stipendi troppo alti pagati ai suoi piloti. Tra i GP rimandati, gli spalti vuoti e gli sponsor in difficoltà Liberty e Fia sono pronti al taglio delle spese troppe esose. E tra queste c’è la proposta di introdurre un tetto massimo sui salari dei piloti dei team dal 2022. La cifra potrebbe essere quella dei massimo 30 milioni di dollari (poco più di 250 milioni di euro) da utilizzare per i due piloti titolari più le riserve, bonus e diritti di immagine esclusi. Un bel taglio che potrebbe infastidire chi ogni anno incassa un ricchissimo stipendio. Ecco quanto guadagnano ora Hamilton, Verstappen, Leclerc, Alonso e non solo, e chi è il più pagato del Circus.

Gold Collection